Centro Pagina - cronaca e attualità

Lifestyle

Relax a casa tua: come realizzare una home spa

Allestire una spa casalinga non è così difficile. Servono lettini, morbidi asciugamani, prodotti beauty. Per chi può, anche sauna e idromassaggio. Ecco le dritte da seguire

La vita frenetica di oggi ci porta ad essere stressati e presi da mille impegni. La propria casa può diventare però un luogo non solo accogliente, ma anche rilassante, antidoto allo stress quotidiano. Ad esempio ricavando nel bagno di casa o in un’altra stanza una home spa.

Da dove iniziare? Per una perfetta area wellness è necessaria, in primis, “una stanza tutta per sé”: bastano anche solo 10 metri quadri, dove ricavare un perfetto angolo relax con sedute comode, musica ed essenze profumate.

Armatevi di lettini, sdraio e, per chi vuole, anche una poltrona massaggiante. Asciugamani, cuscini e prodotti cosmetici non possono mancare. Scrub per viso, mani e piedi, sali per il corpo, creme profumate, detergenti, maschere, sieri e prodotti per il peeling saranno i vostri alleati per un perfetto momento beauty.

Per un vero effetto spa, avendo a disposizione più spazio e con un maggiore investimento economico, si può aggiungere alla nostra stanza del benessere anche una sauna, un bagno turco o una vasca idromassaggio. Sulle saune ampia è la scelta: dalla classica finlandese che raggiunge i 90°, alla biosauna con un maggior livello di umidità. Alternative possibili sono poi la sauna a legna con fumo e pietre riscaldate e quella ad infrarossi, capace di produrre calore naturale che permette all’organismo di espellere tossine attraverso l’intensa sudorazione.

Anche il bagno turco è una buona ipotesi: emana meno calore rispetto alla sauna, ma ha una più alta umidità. Perfetto per il relax serale, magari dopo una sessione di attività sportiva.

Ma come rinunciare alla piscina da interno? Già solo vedendone una in casa ci si sente in un centro benessere personalizzato. Ancor meglio se si aggiungono getti d’acqua idromassaggio, cascate o riscaldamento dell’acqua.

Per un trattamento fai-da-te al completo ci si può abbandonare ad un percorso Kneipp fatto in casa: un trattamento di immersioni alternate in acqua calda e fredda, con effetto rilassante e rinvigorente. Unica accortezza: è bene fare solo brevi trattamenti a freddo, localizzati in parti del corpo già ben riscaldate.

Quali attività wellness si possono fare per dedicarsi a una serata spa, ad esempio tra amiche o col partner? Anche senza disporre di saune e idromassaggi, si può realizzare una spa casalinga con alcuni semplici prodotti. Basta iniziare con un trattamento per le mani, proseguire con un rilassante pediluvio e concludere con una maschera per il viso. Nel tempo di posa non mancheranno una calda tisana reidratante, una musica di sottofondo ed essenze profumate.

Ecco di seguito le parole-chiave da non dimenticare per la vostra esperienza sensoriale domestica, nell’angolo relax che avete ricavato in casa. Potrete trasformare il vostro momento benessere in una vera e propria terapia, efficace ogni giorno dell’anno.

1) Idroterapia

Forse non tutti sanno che “spa” sta per “salus per aquam”, ovvero la salute e il benessere che provengono dall’acqua. Che sia usata per un idromassaggio, un trattamento o anche solo per un’immersione in una vasca con acqua tiepida arricchita con sali da bagno.

2) Aromaterapia

I profumi ci aiutano a lasciarci andare e a rilassarci, soprattutto gli aromi come l’ylang yang, la lavanda, la camomilla e gli agrumi. Scoprite quello che fa per voi!

3) Cromoterapia

Che sia il bagno o un’altra stanza, meglio dipingere le pareti della nostra stanza relax con colori tenui come il blu o il verde, che favoriscono il relax facendo riposare la vista e la mente. Meglio puntare inoltre su pitture ecologiche.

4) Musicoterapia

In quanto a musica rilassante, ognuno ha la sua. Forse da prediligere basi musicali con suoni della natura, anche installando altoparlanti per la diffusione audio.

5) Il giusto mood

Ora che avete predisposto il vostro angolo relax, non resta che chiudere i pensieri negativi in un’altra stanza e concedersi un momento tutto per sé. Con i migliori colori, profumi e suoni, proprio secondo i vostri gusti.