Renault, pioniere della mobilità elettrica

In occasione del primo E-prix di Roma, tappa del Campionato FIA di Formula E, che si è svolta sabato 14 aprile, Renault conferma la sua visione della mobilità del futuro

Sebastien (che), Formula E team Renault E.DAMS, action during the 2018 Formula E championship, at Rome, Italy, april 14 to 15 - Photo Francois Flamand / DPPI
Sebastien (che), Formula E team Renault E.DAMS, action during the 2018 Formula E championship, at Rome, Italy, april 14 to 15 - Photo Francois Flamand / DPPI

In occasione del primo E-prix di Roma, tappa del Campionato FIA di Formula E, che si è svolta sabato 14 aprile, Renault conferma la sua visione della mobilità del futuro.

Oggi, le nuove sfide ambientali aprono una nuova era nel mondo dei trasporti, con evoluzioni ancora più profonde, per gli utenti e per i costruttori, nella tecnologia e nel modo stesso di fruire la mobilità.

Renault Electric
Renault Electric

Impegnata nel proporre una mobilità sostenibile a tutti, Renault, visionaria, è il primo costruttore automobilistico europeo ad aver creduto nel veicolo 100% elettrico, diventato l’emblema della strategia ambientale del Gruppo. Il veicolo 100% elettrico dimostra anche la capacità di Renault di creare innovazioni di rottura per far progredire l’automobile. Tecnologie e progettazioni avanzate che si esprimono nei veicoli di serie, ma anche in pista.

Le sensazioni dello sport automobilistico trovano una propria espressione al 100% elettrica nella Formula E, Campionato mondiale FIA di monoposto elettriche nella cui giovane storia Renault e.dams è il team più blasonato; con tre titoli, il team si è imposto come protagonista sin dal 2014, anno di nascita della serie. Partner tecnico della scuderia e.dams e title sponsor della squadra francese, Renault ha dato un nuovo volto allo sport automobilistico e accompagnato la sua sfida più importante: diffondere la mobilità elettrica nelle strade cittadine.

In quest’ottica, la Marca della losanga ha scelto di proporre una gamma completa di modelli 100% elettrici, per soddisfare tutte le esigenze di mobilità, integrando propulsori ad alta efficienza energetica e batterie con elevata autonomia, nonché soluzioni di ricarica facili e veloci.

Renault Electric
Renault Electric

Per promuovere il cambiamento di scala del mercato dei veicoli elettrici, Renault si adopera per estendere il raggio d’azione della mobilità elettrica, affiancando allo sviluppo di una gamma a zero emissioni sempre più ampia e alla propria innovativa ricerca tecnologica per aumentare l’autonomia, anche la partecipazione a progetti per lo sviluppo delle infrastrutture di ricarica.

Su quest’ultimo aspetto, Renault supporta in diversi paesi europei progetti di installazione di stazioni di ricarica rapida lungo i corridoi autostradali ed i principali assi di circolazione. In questo contesto, ad esempio, Renault è tra i principali partner di EVA+ (Electric Vehicles Arteries), progetto di sviluppo di un’infrastruttura di ricarica veloce per veicoli elettrici lungo le principali strade ed autostrade in Italia e Austria, che prevede 200 stazioni di ricarica veloce “multi-standard” installate nei tre anni del progetto, di cui 180 in Italia, che Enel sta progressivamente installando in Italia.

Un altro progetto sostenuto da Renault è E-VIA FLEX-E, anch’esso realizzato in collaborazione con Enel, che sarà lanciato a fine anno e consentirà di sperimentare la ricarica ad alta potenza, attraverso l’installazione lungo gli assi autostradali e le superstrade di 14 stazioni di ricarica rapida tra 150 kW e 350 kW in Italia, Francia e Spagna (di cui 8 in Italia).