Centro Pagina - cronaca e attualità

Lifestyle

Cuffie: la rivoluzione del senza fili

Dopo il cordless che ha sconvolto la comunicazione negli anni Settanta, hanno inventato le cuffie wireless. Addio filo e jack audio, ora si usa il bluetooth.

Camminando per strada capita spesso di vedere ragazzi con cuffione alle orecchie, intenti nell’ascoltare musica. Le più “vecchie” hanno un filo che si collega con un jack audio allo smartphone. La tecnologia ha inaugurato negli ultimi tempi un nuovo genere di cuffie senza filo, che si connettono al cellulare tramite bluetooth.

Il sito specializzato www.cuffiewireless.it ha stilato una lista delle migliori in commercio nel 2017: le Beats by Dr.Dre Solo2 al primo posto, le Jabra Revo Wireless al secondo, e al bronzo Bluedio HT Shooting Brake.

I big della telefonia non hanno potuto che assecondare il progresso tecnologico. Apple ha ucciso il jack audio: l’iPhone 7 non ha nemmeno l’entrata dedicata agli auricolari e alle cuffie. Cosa a sostituirle? Due auricolari minimal senza cavo, gli Airpods.

Le previsioni parlano chiaro: entro il 2022, la tendenza del senza fili conquisterà il mercato della tecnologia. All’Ifa, la fiera dell’elettronica di Berlino, il senza fili si è fatto sentire, e molti altri big della telefonia seguiranno l’esempio Apple, e Samsung. Sony ha presentato MDR-1000X, cuffie capaci di ridurre il rumore esterno in modo impressionante. E’ certo che, guardando al futuro, il wireless colonizzerà il mondo, e, con questa diffusione i prezzi scenderanno senza dubbio.