Cani da tè

Sembra il sequel di Pollicino, ma è tutto vero, ed è anche di moda: piccoli cani da tenere in borsa o nel taschino. Dolci e teneri, ma rischiano gravi problemi di salute

Cani toy, tea cup, mini, micro e extrasmall. Addio a Lessie e Beethoven. Benchè, per natura, l’unico cane che si presenti di più taglie è il barbone, i negozianti e amanti dei cani ora hanno l’imbarazzo della scelta. Già da qualche anno questa moda ha preso piede, e ora sta diventando follia. A Roma è una vera e propria ossessione: le razze sono maltese, chihuahua, bassotti, yorkshire… Vengono spacciate come rarissime, e perciò vendute a prezzi esorbitanti.

Nonostante la taglia toy non esista, e a dirlo è la Fédération Cynologique Internationale, sono estremamente fashion e di moda, certo. Perchè? Perché sul loro musetto dolce e peloso calzano a pennello i fantastici occhiali per cane toy, ai matrimoni possono indossare un abito come quello della testimone, e si possono anche portare in passeggino, se i figli ormai sono grandi e non possiamo più coccolarli. E ancora possono essere sportivi con un meraviglioso completino da jogging. E se piove? Basta un mini impermeabile. Esistono brands che hanno prodotto collezioni interamente dedicate ai cani di questa taglia, ad esempio Tiffany o Stella McCartney. I prezzi? 300 euro la linea economy, 1450 per l’haute couture.

Questa moda dei “cani in tazzadanneggia gravemente la salute dei nostri amatissimi, e ahimè piccolissimi, cani. Sono il prodotto di una selezione e di incroci: dunque, dagli studi, sembra che siano dei cani di razza affetti da forme di nanismo. Ma l’appeal che hanno sulle coccole e sulla dolcezza è troppo forte per fermare gli acquisti: non importano i problemi di salute, come ad esempio quelli alla dentizione, o agli occhi, o alle ossa delle gambe, storte e troppo corte. Avere un cane giocattolo fa fashion e trendy, e il mercato è pronto a rispondere a questa nuova tendenza.

A ispirare la moda diversi vip, tra i quali l’ereditiera delle ereditiere Paris Hilton, che ha lasciato un’intera villa ai suoi cagnolini da taschino, l’ex velina Costanza Caracciolo, con il suo cucciolo sempre in borsetta, l’attrice Manuela Arcuri, con il suo piccolo Romeo, e la modella brasiliana Alessandra Ambrosio, l’angelo di Victoria’s Secret, che non ha risparmiato il suo amico a quattro zampe di una tinta color rosa confetto.

Tra i video di cuccioli più cliccati, c’è anche quello di Meysi, il cane più piccolo del mondo, è grande come una lattina di Coca Cola, è alto 7 cm e 12 cm lungo, pesa 150 grammi. Ecco il video.

 

Carolina Mancini