Centro Pagina - cronaca e attualità

Lifestyle

«Auguri agli innamorati e anche ai cuori solitari che, alla fine, scialane de più»

L'amore secondo Severina Rosciodovo dell'agenzia matrimoniale di Castelfidardo “Due cuori e una fisarmonica”, organizzatrice della prima crociera per single Love Boat che partirà da Ancona

Severina Rosciodova
Severina Rosciodova

Mentre è di prossimo debutto al teatro “Valle” di Chiaravalle per ben quattro sere “The love boat”, il nuovo spettacolo comico a firma di Lucia Fraboni, nota autrice e attrice comica jesina, oggi, giorno di San Valentino, la parola spetta ad uno dei suoi alter ego, la signora Severina Rosciodovo. Con la sua agenzia matrimoniale di Castelfidardo “Due cuori e una fisarmonica” è anche l’organizzatrice della prima crociera per single Love Boat, che partirà da Ancona. Con lei abbiamo parlato d’amore, di donne e di uomini.

Severina Rosciodovo
Severina Rosciodovo

Signora Severina, buona festa degli innamorati!
«Grazie cocca, buona festa dell’amore anche a te! Ce l’hai il merlo?»

Beh veramente sarei in cerca, ma lei ce l’avrebbe qualcuno di interssante da propormi?
«
Certo che ce l’avria, basta che non fai come le clienti dell’agenzia mia che enne incontentabili e incontenibili e che non jè sta mai bene niente! Me fanne ammattì!»

In che senso scusi? Cosa non gli sta bene?
«
Per carida’, se lamentane de tutto! Prima de tutto el volene: bello, dolce, premuroso, sensibile, però deve anche essere divertente, ironico e allegro, ma nel contempo, deve dimostrarsi pure colto, raffinado, sensuale e fococo!»

E cosa c’è che non va?
«Cosa c’è che non va?!? J’el digo subbido! Allora…se è troppo dolce è palloso, se è troppo colto è palloso pure quello, se è raffinado è recchio’, se è troppo sensibile, poi non è focoso, se è focoso ve fa dole, se non è focoso non ve fa dole, se è bravo a letto ve mette i corni, se non è bravo a letto non ve sentide donne, se è chiaro de carnagiò pare malato, se è rubicondo e c’ha i roscioli sul viso è un contadì…se è bello è stronzo, se non è bello, non ve piace…se è troppo tranquillo ve annoiade, se è troppo esuberante ve annojade lo stesso, se è poco pratico è troppo sulle nuvole, se viceversa è troppo pratico non ve fa sognare, se c’ha la barba sfrigia, se c’ha i baffi picca, se non c’ha né la barba, né i baffi non è svulippado anzi è sottosviluppado! Se ve la chiede subbido è sfacciado, se non ve la chiede subbido è recchio’…insomma io non ne posso più! St’agenzia matrimoniale la vo’ a chiude sa!»

Caspita Severina, un bel guazzabuglio per lei!! Ma quale è l’ultima che ha dovuto sentire?
«Ieri m’ha telefonado una che s’è lamentata perché lu jè l’ha chiesta subbido la prima sera che s’enne conusciudi…»

Azz… in effetti la prima sera è un po’ presto, non crede?
«Non credo proprio cocca mia! Siamo nel 2018 mica nel medioevo! Piuttosto io me domando perché lei j’è l’hai data subbido! Chiedere è curtesia, ma darla subbido è puttanaggine! Dopo ce credo che a questa mia cliente la chiamane “la corriera”?»

Perché la chiamano “la corriera”?
«Perché monta su un po’ tutti!»

Le è stata mai fatta una richiesta particolare da una cliente della sua agenzia?
«Una mia cliente mi ha confessato che le sarebbe piaciudo fare un triangolo…»

E allora lei cosa a fatto per accontentarla?
«L’ho messa ‘nte el bagaijaio della macchina!»

Degli appuntamenti che lei ha combinato tra uomini e donne, ce ne è stato uno che è finito in modo inatteso?
«
Scì, la settimana scorsa un mio cliente uomo, dopo aver portato a cena fuori una ragazza (da me presentatagli) e averla riportata a casa con la macchina, si è sentito fare da lei la proposta di salire in casa sua a fare due chiacchere…»

E poi? Cosa è accaduto?
«Che lei j’ha tirato fori la spianatora, la farina, lo zucchero, le uova, e il lievito e j’ha fatto fa le chiacchere de carnevale!»

Senta…e lei che tenta di trovare l’amore a tutti? Lei è fidanzata?
«Certo che lo sono! Io do il buon esempio, ma vede… io sono stada pratica con Antonio mio, non sono stada a guardare tante “fregne” come le donne de oggi che cerca l’uomo invisibile!»

In che senso scusi lei è stata pratica?
«Nel senso che lui era el muradore de Castelfidardo e io l’avevo chiamado per scialbamme il cucinino… so che mentre scialbava, j’ha preso un fogo improvviso, m’ha incantonado ‘nte lo spigulo e me lo mise su.. tanto che jè dissi: “Oh Anto’!! Cusa avede fatto? Me l’avede messo su? E lui disse. “Scì Severina…cusa fago? El devo leva’?” e io: “E no…daje, adé ormai l’hai messo su, lassalo un po’ sta!” Io sono stada decisa, el sapevo cusa vulevo ma voiltri cusa vulede? M’el fade capì? Dideme una volta per tutte: Como lo vulede ‘ssomo?!?”»

Cara Severina, grazie per questa intervista e prima di salutarvi e fare tanti auguri a tutti gli innamorati e non, so che ha organizzato una grande crociera per single che sta per salpare dal Porto di Ancona…Ce ne parla?
«Scì, cocca! Si tratta della prima crociera per single mai partita dal porto di Ancona e invito tutti a salire a bordo con me sulla mia “The Love boat”. Vi aspettiamo e tanti auguri a tutti gli innamorati e anche ai cuori solitari che, alla fine, scialane de più!».

Lo spettacolo “The love boat” sarà in scena al teatro “Valle” di Chiaravalle il 4 marzo, con repliche il 9,10,11 marzo alle ore 21.15 (Prevendita presso la Tabaccheria Rosanna, in corso Matteotti a Chiaravalle, 199, tel. 071/94203). Si replica anche al teatro “La Vittoria” di Ostra, sabato 24 marzo, ore 21.15 (Prevendita Foto Ubaldi, piazza dei Martiri, Ostra, tel. 071/68079). Insieme a Severina sul palco la preziosa spalla comica di sempre Francesco Favi, e gli attori comici: Stefano Ranucci, Romina Antonelli, Carlo Sprovieri, Laura Anconetani, Alice Lanari, Lorenzo Pianelli, Caterina Verdini e Pietro Minciotti.