Centro Pagina - cronaca e attualità

Lifestyle

Ketchup di rape rosse e pane nero al carbone. Ecco il menù della Notte Bianca

Rosso Moulin Rouge, verde, giallo, bronzo, rosa e arancione. In occasione dell'evento dorico anche gli aperitivi e le cene saranno “a colori” nei locali che partecipano a “Food & Drink”, l’iniziativa di Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino

ANCONA – Rosso Moulin Rouge, verde, giallo, bronzo, rosa e arancione. In occasione della notte bianca di corso Amendola, anche gli aperitivi e le cene saranno “a colori” nei locali che partecipano a “Food & Drink”, l’iniziativa della Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino, in collaborazione con il Comune e con la Camera di Commercio di Ancona.

Dodici i locali coinvolti sabato 7 ottobre, a partire dalle 18.30, tra bar, pizzerie e caffè. «Ogni locale presenterà un menù ispirato a un diverso colore – dichiara Giulia Mazzarini, responsabile Food & Drink Confartigianato – dal nero al blu, dal rosso al verde, per una proposta enogastronomica variegata e divertente». Anche gli allestimenti saranno dedicati ciascuno al colore scelto in abbinamento.

Per la prima volta “Food & Drink” arriverà così in Corso Amendola, dopo aver coinvolto in più edizioni Piazza del Papa e il centro dorico, e tante altre piazze e centri storici sul territorio con rassegne di cucina internazionale e tipicità made in Italy. Una formula che ha sempre riscosso un grande successo sia nei numeri che nel gradimento del pubblico. «Il progetto “Anima del Centro – Food & Drink” – dichiara il Presidente del Comitato territoriale di Ancona, Paolo Longhi – ha come finalità la valorizzazione e la rappresentanza delle aziende che si occupano di somministrazione di alimenti e bevande nei centri storici».

Sabato 7 ottobre, dunque, la città si riunirà in corso Amendola per la notte bianca, dalle ore 18 a mezzanotte. Una manifestazione che celebrerà i colori e i giochi di luce, dove sarà possibile degustare anche aperitivi e cene “a colori”. I veri protagonisti saranno quindi i locali che proporranno una gustosa offerta enogastronomica. Ad esempio La macelleria di Fabio Chiappa presenterà un menù ispirato al colore rosso bordeaux e offrirà porchetta calda e lacrima di Morro d’Alba, mentre Mangio Ergo Sum (verde) proporrà green fish burger con farina di canapa, tonno tataki,  e insalata con green Bloody Mary. Il Bar Fieramosca & Galano Maria Grazia (rosso Moulin Rouge) preparerà stuzzichini caldi e freddi, sangria e sciughetti; il Mixer Bar (bianco e nero) cestini bianchi e neri di brisè con pannacotta alla burrata, cartoccio di olive ascolane classiche e al tartufo, strudelino di melanzane in porchetta, crostini lardo e tartufo, riso venere con black Mojito e calici di vino.

La Casa del pane (arancione) cucinerà una mega mix pizza, panini vegetariani e focaccia farcita con birra alla spina. Dalle ore 23 brioches calde e dalle 24 con la birra alla spina spaghettata aglio e olio. Spazio al colore rosso vermiglione nella Caffetteria Amendola con gran gnocco con sugo di papera e calice di vino bianco, mentre la Birreria Saint George (blu) cucinerà pulled pork burger, patatine e birra ipa media, coca cola o acqua. Il giallo sarà il colore della Cremeria Rosa dove sarà possibile mangiare una gran piada artigianale e bere birra bionda, mentre il nero sarà il colore della pizzeria Da Fabio dove si pottranno degustare panini con porchetta calda di maialino e pane al carbone con birra ipa ambrata, pizzette al carbone, pilsener. La macelleria e gastronomia M&G (rosso fuoco) presenterà un primo piatto special ‘nduja e calice di vino rosso; L’Arte della Pizza (rosa) un panino gourmet con porchetta e birra Forst e lo Stadio Bar (bronzo) un primo piatto gran lasagna e calice di vino rosso.