Jesi, aprile incrementa i numeri del turismo

Positivi i dati diffusi dall'Ufficio di piazza della Repubblica: +50% di contatti, 1600 i visitatori dei Musei Civici di Palazzo Pianetti

La suggestiva Galleria degli Stucchi di Palazzo Pianetti a Jesi

JESI – Presenza turistiche in aumento a Jesi nel mese di aprile, fra Pasqua e opportunità offerte dai ponti. Lo rendono noto i dati diffusi dall’Ufficio Turismo di piazza della Repubblica, che parlano di un incremento del 50% per quanto riguarda i contatti e di numeri significativi per tutti i musei cittadini.

Il museo archeologico di Palazzo Pianetti
Il museo archeologico di Palazzo Pianetti

«Palazzo Pianetti – fa sapere l’Ufficio Turismo – ha chiuso il mese di aprile con 1600 visitatori. Preferito nella stragrande maggioranza dei casi il biglietto unico che permette di visitare tutte e tre le sezioni museali presenti nel Palazzo: Archeologico, Pinacoteca e Galleria d’Arte Contemporanea. Il 15% dei presenti ha inoltre richiesto di usufruire dell’App Apri Palazzo Pianetti, il nuovo strumento di visita attraverso tablet che rende accessibile a tutti – anche a persone con disabilità visive e auditive – le collezioni presenti e l’edificio».

Prosegue il resoconto: «Oltre duemila le presenze a Palazzo Bisaccioni di Piazza Colocci, dove è in corso la mostra a ingresso gratuito di Tina Modotti, fotografa e rivoluzionaria, dando la possibilità ai visitatori di apprezzare anche l’esposizione di opere d’arte presenti. Particolarmente significative le presenze a Pasqua, Pasquetta, 25 aprile e 1° maggio con punte di 200 visitatori giornalieri. Bene anche il Museo Federico II che chiude aprile con oltre 800 visitatori, in larga parte concentrati tra Pasqua e ponti successivi. Positive, infine, le indicazioni provenienti dal Museo Diocesano».