Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Verdicchio d’eccellenza, il Pallio di San Floriano è fra i magnifici “5StarWines”

Prestigioso riconoscimento per la cantina Monte Schiavo della famiglia Pieralisi, che piazza anche il Nativo fra le produzioni più apprezzate a livello internazionale

Gennaro Pieralisi, Davide Orru, Andrea Pieralisi e Simone Schiaffino dell'azienda Tenute Pieralisi

JESI – Il Verdicchio Classico Superiore Doc “Pallio di San Floriano” 2018 è sul podio marchigiano della prestigiosa guida 5Starwines-The Book 2021. «Un grande traguardo che ci riempie d’orgoglio», il commento dell’azienda Monte Schiavo guidata dalla famiglia Pieralisi.

Il Pallio di San Floriano 2018

Tutti i vini partecipanti alla selezione 5StarWines e Wine Without Walls sono valutati da una giuria composta da esperti provenienti da tutto il mondo durante tre giornate di degustazione alla cieca. A ciascun vino è assegnato prima un punteggio parziale, sulla base di un’attenta analisi visiva e gusto-olfattiva, poi uno complessivo. I vini che, in questa fase, ottengono un punteggio pari o superiore agli 85 punti passano a un secondo esame – la degustazione da parte del Comitato Scientifico dei General Chairmen – ricevendo così il punteggio finale. Al termine delle tre giornate, i vini che raggiungono una valutazione di almeno 90/100 vengono destinati alla pubblicazione nella guida internazionale 5StarWines – The Book, in formato cartaceo e digitale, accompagnati dalle note di degustazione redatte dagli esperti.

Ben 95 i punti assegnati al Pallio di San Floriano, mentre si ferma a 90 – che è comunque un punteggio notevole – il Nativo delle Tenute Pieralisi. «Siamo molto contenti che due nostri vini siano in questa speciale graduatoria, un concorso enologico organizzato dal Vinitaly che vanta una giuria di persone competenti, influenti e molto qualificate – le parole di Davide Orru, direttore commerciale dell’azienda agricola Tenute Pieralisi -. Puntiamo molto sul Nativo e siamo davvero contenti del risultato ottenuto. Relativamente al Pallio, invece, è stata una piacevolissima sorpresa, a conferma del buon lavoro che stiamo portando avanti».

Dall’annata vitivinicola 2019, tutte le produzioni della cantina Pieralisi sono certificate biologiche.