Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, viabilità rivoluzionata per la nuova rotatoria su via Ancona

I cambiamenti scattano giovedì 25 marzo e riguardano ingresso e uscita a est della città, viale Don Minzoni, via Bigi, via Acquaticcio e via Anconetani

La rotatoria tra via Ancona e viale del Lavoro

JESI – Occhio alla viabilità, da domani 25 marzo e almeno fino al 23 giugno, fra via Ancona e viale Don Minzoni, a cavallo fra zona industriale e quartiere Smia. A Jesi scatta infatti la rivoluzione, per fare spazio ai lavori di realizzazione della nuova rotatoria all’incrocio appunto fra via Ancona e viale Don Minzoni.

Dalle 7 del 25 marzo, chi percorre via Ancona in uscita dalla città una volta all’incrocio con viale Don Minzoni non potrà proseguire diritto ma dovrà obbligatoriamente svoltare a destra su viale Don Minzoni stesso. Una volta qui, si potrà o proseguire diritti verso via Pasquinelli o girare subito a destra in via Anconetani: niente più svolta a sinistra, attraversando la carreggiata in via Bigi, di fianco all’America Graffiti, dove il doppio senso di marcia abituale lascerà spazio al senso unico con direzione da via Bocconi a viale Don Minzoni.

Chi percorre via Ancona in ingresso alla città avrà l’obbligo di proseguire diritto senza più svolta a sinistra su viale Don Minzoni. Su quest’ultimo, chi risale con direzione da via Pasquinelli a via Ancona non potrà più raggiungere quest’ultima ma dovrà obbligatoriamente svoltare a destra su via Bigi.

Chi scende da Monsano in direzione Jesi su via Acquaticcio avrà obbligo di svolta a destra una volta giunto su via Ancona. Da via Anconetani invece non sarà più permesso l’attraversamento di viale Don Minzoni per raggiungere via Bocconi ma ci sarà obbligo di svolta a destra, dopo aver dato precedenza, sullo stesso viale Don Minzoni, con direzione verso via Pasquinelli.

La nuova rotatoria verrà a costare 120 mila euro.