Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, il vescovo Gerardo Rocconi è positivo al Covid

Il Pastore della chiesa jesina si è sottoposto già a due tamponi. Al momento è in isolamento e le sue condizioni di salute non destano particolari preoccupazioni

Il vescovo di Jesi, Gerardo Rocconi

JESI – Il Covid non risparmia nemmeno il vescovo di Jesi Geraldo Rocconi. Già due i tamponi a cui si è sottoposto il pastore della chiesa jesina, sia lunedì che martedì. Ricevuto l’esito positivo, si è posto immediatamente in isolamento. Le sue condizioni di salute sono buone, non ha sintomi, al momento. Dalla Diocesi, intanto, informano che non potrà prendere parte ad alcune funzioni religiose programmate nei prossimi giorni.

«Il vescovo don Gerardo Rocconi – si legge nella nota – non potrà partecipare alle due celebrazioni in programma per domani, 11 febbraio, in quanto positivo al covid. La santa Messa delle 10 nella chiesa di Piantiere dedicata alla Madonna di Lourdes di cui ricorre la memoria domani sarà celebrata solo dal parroco don Paolo Ravasi. La Messa delle 16 in ospedale per la Giornata Mondiale del Malato sarà celebrata dal cappellano don Gerardo Diglio. Il Vescovo dalla sua abitazione continua l’attività pastorale in quanto le sue condizioni di salute sono buone».