Vallesina, trovati 14 kg di marijuana in una casa abbandonata. Nei guai 3 persone

L’operazione, durata circa 10 ore, è stata svolta dai carabinieri della Compagnia di Jesi. A guardia dello stupefacente i malviventi avevano lasciato un grosso cane, un Lupo cecoslovacco. Ecco come si sono svolti i fatti

JESI – Più di 14 kg di marijuana destinata alla spaccio in un’abitazione abbandonata nella campagna della Vallesina. A guardia della droga un cane, un Lupo cecoslovacco. In arresto tre persone. L’operazione è stata scolta dai carabinieri di Jesi.

Ieri sera, domenica 20 ottobre, il Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di
Jesi ha arrestato tre stranieri, con età compresa tra i 20 ed i 30 anni, perché sorpresi in possesso, in un’abitazione abbandonata oltre 14 kg di marijuana al 70% già essiccata. Lo stupefacente era pronto per il confezionamento.

I militari al loro arrivo hanno dovuto fare i conti con un lupo cecoslovacco lasciato dai malviventi per sorvegliare lo stupefacente e per non far avvicinare nessuno. Nel frattempo i malviventi si sono dati alla fuga a bordo di una vettura di grossa cilindrata in loro possesso. Ma sono stati fermati perchè tutte le vie erano sorvegliate.

La droga sequestrata dai carabinieri di Jesi in un’abitazione abbandonata in Vallesina

L’operazione è durata circa 10 ore e con l’impiego di 14 carabinieri e il servizio veterinario di Jesi. I tre sono stati arrestati e portati a Montacuto: dovranno rispondere di detenzione illegale ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il cane è stato recuperato.