Unione Media Vallesina, strade sicure anche dopo gli incidenti stradali

Grazie a una rete capillare di centrali raggiungibili con un numero verde 24 ore su 24, sarà possibile intervenire rapidamente per cristallizzare la scena del sinistro e ripristinare le condizioni precedenti a costo zero per i cittadini e per gli enti

Incidente, vigili del fuoco al lavoro per la messa in sicurezza
Incidente, vigili del fuoco al lavoro per la messa in sicurezza

MAIOLATI SPONTINI – Strade dei Comuni dell’Unione della Media Vallesina più sicure anche dopo gli incidenti stradali: è questo il risultato della firma, avvenuta nei giorni scorsi, di una convenzione che fa seguito ad un atto di indirizzo della Giunta dell’Unione per “L’affidamento del servizio di ripristino delle condizioni di sicurezza stradale e di reintegro ambientale compromesse dagli incidenti stradali”.

Ad aggiudicarsi la gara è stata l’azienda M.P.M. srl. «Saranno garantite le condizioni di massima sicurezza lungo le strade comunali del territorio dell’Unione – spiega il Comandante della Polizia locale Giovanni Carloni – nelle situazioni post incidente, e ciò a costo zero per i cittadini». L’attenzione per la sicurezza stradale è stata sempre alta da parte dell’Unione dei Comuni. Grazie alla convenzione, si potrà risolvere la duplice esigenza che si verifica in ogni incidente stradale: cristallizzare le condizioni del sinistro e ripristinare lo stato della strada compromessa. L’assessore alla Polizia locale dell’Unione Sandro Barcaglioni mette in evidenza come il nuovo servizio consentirà di «ottimizzare la gestione dei sinistri, che risulta complessa e onerosa in termini di risorse umane ed economiche per le singole Amministrazioni, e inoltre permetterà il miglioramento della sicurezza stradale e della tutela ambientale».

La società M.P.M. S.r.l. ha assicurato il rispetto di rigidi protocolli d’intervento in materia di sicurezza e tutela ambientale. La gestione è garantita tramite la Centrale operativa, raggiungibile al numero verde 800.561.731, 24 ore su 24, per 365 giorni all’anno, che attiva le Squadre operative posizionate capillarmente sul territorio. Squadre composte da personale altamente qualificato, dotate di mezzi omologati e appositamente realizzati per garantire la massima efficienza in situazioni di emergenza e il massimo rispetto di tutte le normative del Codice della Strada e del Testo Unico Ambientale.

Il servizio, innovativo per il nostro territorio, sarà appunto a costo zero per i cittadini dei sei comuni dell’Unione, ossia Maiolati Spontini, Castelplanio, Montecarotto, Poggio San Marcello, Rosora e San Paolo di Jesi. Consiste principalmente nel ripristino post incidente delle condizioni di sicurezza, con attività di pulitura e bonifica della strada, solitamente compromessa in caso di incidente sia dal punto di vista della sicurezza vera e propria che per l’integrità ambientale legata alla perdita di liquidi inquinanti, come olio meccanico o benzina, o detriti solidi, come plastiche o vetri. L’attività di ripristino nelle strade comunali sarà a totale carico della società M.P.M. S.r.l., grazie alla capillare collocazione dei Centri logistici operativi che giungono sul luogo dell’incidente tempestivamente. I costi delle attività sono a carico delle compagnie di assicurazione, garanti per la RCA dei veicoli responsabili degli incidenti stradali.

Sono previsti in convenzione anche una serie di servizi aggiuntivi, sempre a zero costi per l’Ente e i cittadini. Fra questi la copertura del servizio anche in assenza del responsabile civile, a seguito cioè di incidenti privi dei dati assicurativi del responsabile; in situazioni di interventi rilevanti, ossia di incidenti di particolare gravità, con il coinvolgimento anche di merci pericolose; il ripristino delle condizioni di sicurezza delle strade con tempestività nel rispetto della normativa ambientale, garantendo cioè lo smaltimento differenziato dei rifiuti; ripristino delle infrastrutture stradali, anche quando si verifichino danni alle barriere metalliche, alla segnaletica, agli impianti semaforici, attraverso la collaborazione con aziende locali specializzate.