Tommaso Marini è Campione d’Europa

Il talento anconetano del Club Scherma Jesi è oro agli Europei under 17 di Plovdiv in Bulgaria. I complimenti di Valentina Vezzali, capo delegazione azzurra. Lunedì in pedana Serena Rossini e Elena Tangherlini

Sulle pedane di Plovdiv, la stoccata decisiva di Tommaso Marini per la conquista del titolo europeo under 17.

JESI – Tommaso Marini è Campione d’Europa under 17 nel fioretto individuale. Il talento anconetano del Club Scherma Jesi, 17 anni il prossimo aprile, ha conquisto il titolo continentale Cadetti sulle pedane degli Europei di Plovdiv in Bulgaria. Fra i primi a complimentarsi con lui, dopo la decisiva stoccata del 15-10 messa ad inizio seconda manche nella finale con il russo Ivan Troshin, il mito della scherma azzurra Valentina Vezzali, in Bulgaria in qualità di capodelegazione della squadra italiana under 17.

Marini è arrivato all’ultimo atto della competizione superando via via il romeno Sirb (15-8), il danese Valeur (15-11), l’olandese Weber (15-7), l’altro russo Mylnikov (15-4) e in semifinale il francese Robin con un tirato 15-14. Cresciuto nel Club Scherma Ancona per poi passare ad allenarsi sulle pedane della palestra jesina di via Solazzi, Marini aveva già conquistato due medaglie di bronzo, nell’individuale e nella gara a squadre miste, lo scorso anno ai Mondiali giovanili di Bourges.

Un avvio da incorniciare per gli azzurri nella giornata inaugurale degli Europei Cadetti e Giovani di Plovdiv, che si disputeranno fino al 9 marzo. Altre atlete del Club Scherma Jesi in gara l’anconetana Serena Rossini e la jesina Elena Tangherlini fra le under 20. Per loro appuntamento con l’individuale il 6 marzo e la gara a squadre in chiusura di Campionati il 9. Per Marini prova a squadre Cadetti in programma il 3 marzo.