Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Tennis, ad Alessandra Mazzola e Lorenzo Bocchi l’ITAS Open di Jesi

Si è concluso il torneo che il Circolo Cittadino è riuscito comunque a proporre nonostante le limitazioni e a dedicare al ricordo dell'imprenditore Danilo Mariotti

ITAS Open 2020, la premiazione

JESI – Con la vittoria di Lorenzo Bocchi, emiliano in forza al CT Albinea, su Tomas Gerini (Junior Perugia) per infortunio al termine del primo set (6/1), si è conclusa l’edizione 2020 dell’ITAS Open, torneo di tennis che da 7 anni si svolge presso il Tennis Club del Circolo Cittadino di Jesi e che si è affermato tra i più importanti tornei delle Marche.

Nella finale del primo open femminile, vittoriosa la riminese Alessandra Mazzola, 6/0 6/0, sulla folignate Chiara Girelli.

ITAS Open 2020, la premiazione

Si chiude così un’edizione da record per il numero d’iscritti (170) di uno dei primi tornei ad essere giocati dopo il confinamento per l’epidemia da Coronavirus, a testimonianza della grande voglia di tornare a competere.

Un’edizione fortemente significativa anche per la dedica del trofeo a Danilo Mariotti, l’imprenditore marchigiano tra i soci della FAMAR, leader europea nella produzione di tralicci, morto a causa del coronavirus.

«Una persona positiva, molto appassionata di sport di cui incarnava i valori» ha spiegato Simone Cola, agente della ITAS Assicurazioni e ideatore del torneo, che ha avuto il sostegno del presidente del Circolo Cittadino Gianluca Mucelli e del maestro del Circolo Cittadino Tennis Club Alessandro Carbonari, uniti dal comune obiettivo di riportare il grande tennis a Jesi.

«Questa edizione non era scontata- ha affermato il maestro Carbonari- perché solo un mese prima dell’inizio del torneo abbiamo saputo che avremmo potuto organizzarlo, naturalmente nel rispetto delle misure di sicurezza rese necessarie dalla pandemia. Nonostante i tempi ristretti la risposta degli iscritti – in prevalenza seconde categorie – ha confermato il livello qualitativo raggiunto da questo torneo».