Teatro Ragazzi, al via la 35esima stagione nei teatri della provincia

Sono dieci le strutture nel territorio anconetano che ospiteranno gli spettacoli, tra i comuni di Jesi, Senigallia, Corinaldo, Staffolo, Marina di Montemarciano. Si inizia a Chiaravalle domenica 28 con "Cattivini. Cabaret concerto per bambini monelli". Ecco tutti gli appuntamenti

teatro ragazzi Atgtp
Una rete di tante realtà collabora alla stagione di Teatro Ragazzi

JESI – È tutto pronto per la 35esima stagione di Teatro Ragazzi curata dall’Atgtp, con la nuova direzione artistica di Simone Guerro e Marina Ortolani. Dieci i teatri della provincia di Ancona che faranno da cornice ai quasi cento appuntamento in calendario per due canali, le scuole (dall’infanzia alle superiori con 68 produzioni) e le famiglie (con 29 spettacoli domenicali).

teatro ragazzi Atgtp
Il regista Simone Guerro, l’attore Fabio Spadoni e l’assessore Simonetta Bucari

«Una stagione con delle ottime prospettive» il commento dell’assessore alla cultura jesino Luca Butini, cui ha fatto eco la collega di Senigallia Simonetta Bucari: «Trentacinque anni di lavoro dimostrano la qualità di un progetto in cui crediamo. Si è riusciti a portare il teatro nelle scuole e le scuole a teatro. A Senigallia abbiamo già 600 prenotazioni su 800 posti, questo significa che abbiamo intrapreso un percorso virtuoso».

Il via della stagione è domenica 28 ottobre al Teatro Valle di Chiaravalle con la compagnia Kosmocomio Teatro in “Cattivini. Cabaret concerto per bimbi monelli” e a seguire la merenda offerta per festeggiare l’inizio della stagione (ingresso ore 17, costo 3 euro). Giovedì 1 novembre sarà la volta del Teatro Alfieri di Montemarciano con il teatro Verde in “Scuola di Magia”, domenica 4 novembre tocca a Corinaldo con la compagnia Tib in “La storia di Pierino e il lupo” in una divertente versione. «A Corinaldo ospitiamo anche la mostra dei giochi di latta dell’Atgtp nella sala Carafoli del Comune. La strada della cultura è l’unica via per crescere» ha sottolineato il sindaco Matteo Principi.

La stagione prosegue domenica 11 novembre al Teatro Cotini di Staffolo con la compagnia Il Baule Volante che porta in scena “Il sogno di Tartaruga”, domenica 18 novembre si aprono le porte del Teatro Pergolesi di Jesi con “Robinson Crusoe. L’avventura” spettacolo simbolo dell’Atgtp con Gianfrancesco Mattioni e silvano Fiordelmondo e le loro marionette, è stato definito “il miglior spettacolo di teatro ragazzi italiano”. Il 25 novembre sarà la volta del Teatro Misa di Arcevia “Cappuccetto Rosso” coproduzione Atgtp e Teatro alla Panna, mentre il 2 dicembre si andrà ad Ostra al Teatro La Vittoria con “Somari” della compagnia Il Laborincolo. L’8 dicembre si torna a Chiaravalle con “Transylvania Circus” della Compagnia delle Dodici Lune e poi inizia la programmazione natalizia: domenica 9 dicembre “Gli aiutanti di Babbo Natale”, della compagnia Rosso Teatro, andranno in scena al Teatro La Fenice di Senigallia e mercoledì 26 dicembre al Pergolesi di Jesi sarà la volta di “Un Babbo a Natale” dell’Atgtp.

teatro ragazzi Atgtp
Simonetta Bucari, l’assessore Luca Butini e l’amministratore delegato della FPS Lucia Chiatti

Gli spettacoli iniziano alle ore 17, al costo di 8 euro per gli adulti, sei per i ragazzi che su tre spettacoli ne avranno uno in omaggio.

Collabora alla stagione anche la Fondazione Pergolesi Spontini: «L’unione fa la forza» il commento dell’amministratore delegato Lucia Chiatti. Nata a Jesi nel 1984 la programmazione del Teatro ragazzi ha visto il pubblico crescere anno dopo anno in maniera esponenziale. «Erano 600 gli spettatori all’epoca, nel 2018 ne abbiamo contati più di 19mila – ha spiegato Marina Ortolani – I numeri sono il frutto di un grande lavoro che non si potrebbe fare senza l’aiuto delle amministrazioni che ci credono. Ci sono pullman e treni che partono da fuori regione per raggiungerci e seguire gli spettacoli, motivo in più per fare rete con la Cooss Marche e i progetti legati al sociale».

Tantissime le scuole della città e non solo che hanno dato il via alle prenotazioni: «Il teatro porta in scena temi grandi con parole semplici – ha detto Simone Guerro – La qualità degli spettacoli è elevata e possiamo contare su spettacoli straordinari che hanno ricevuto riconoscimenti importanti e nove produzioni come “Il grande gioco” che andrà in scena a Jesi a maggio, con Silvano Fiordelmondo e Fabio Spadoni, attore già noto per il grande successo di “Voglio la luna” portato in Italia e all’estero».