Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Talento e impegno nello sport, Gianmarco Tamberi si racconta a Jesi

Il Campione del mondo di salto in alto, detentore del record italiano sia outdoor che indoor, sarà all'Hotel Federico II giovedì 15 novembre in occasione dell'incontro organizzato dal Gruppo sportivo "Pieralisi"

Giammarco Tamberi

JESI – Gianmarco Tamberi sarà il protagonista di un incontro organizzato dal Gruppo sportivo “Pieralisi” a Jesi, giovedì 15 novembre: il Campione del mondo di salto in alto, detentore del record italiano sia outdoor che indoor, sarà all’Hotel Federico II, dalle ore 19, per condividere la sua esperienza ed il suo punto di vista su “Il talento e l’impegno” nello sport.

Tamberi, in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, nel 2016 ha conquistato il titolo mondiale indoor a Portland ed il titolo europeo ad Amsterdam prima di incappare nell’infortunio alla caviglia sinistra che ha compromesso la sua partecipazione ai Giochi olimpici di Rio. Nell’agosto del 2017 ha ripreso a saltare partecipando ai campionati del mondo di atletica leggera a Londra e quest’anno, agli Europei di Berlino, ha raggiunto il quarto posto con la misura di 2,28 m per poi concludere la stagione in crescendo al meeting internazionale di Eberstadt in Germania, dove Tamberi ha saltato la misura di 2,33 m che ha sancito il suo ritorno tra i “grandi”.

Gianmarco vive e si allena ad Ancona dove può contare anche sull’apporto di Luciano Sabbatini, allenatore della Pieralisi Pan di Jesi e suo mental coach dal 2014. L’atteso appuntamento con Tamberi segue gli incontri organizzati con Emanuele Pagoni a fine agosto e con Alessia Trost a settembre.

«Gli incontri – spiegano i promotori – vogliono aiutare a creare una profonda cultura dello sport tra le giovani atlete e gli staff tecnici del Gruppo sportivo “Pieralisi”. L’invito è esteso ai genitori e a tutti gli appassionati jesini. E già si lavora per il prossimo seminario di dicembre».