Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Moie, giovane mamma si toglie la vita nella sua abitazione

A lanciare l’allarme è stato un familiare e all'arrivo dei sanitari del 118 per la 44enne non c'era più nulla da fare

Carabinieri

MOIE DI MAIOLATI SPONTINI- Tragedia oggi verso mezzogiorno in un appartamento di Moie di Maiolati Spontini, dove una mamma di 44 anni, di professione commerciante, si è tolta la vita. A lanciare l’allarme è stato un familiare, che rientrando a casa ha trovato la porta di una delle stanze chiusa dall’interno. Temendo che fosse successa una disgrazia, perché la donna non rispondeva, ha allertato il 118 e i vigili del fuoco per aprire la porta. Sul posto sono arrivati per primi i sanitari dell’automedica del 118, che hanno sfondato la porta a calci riuscendo così a entrare.

I sanitari hanno rinvenuto la donna ormai esanime sul pavimento. La partenza dei Vigili del fuoco è stata annullata, così come il tentativo purtroppo inutile di far alzare l’eliambulanza, rientrata a Torrette scarica. I sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna. Sembra che non abbia lasciato biglietti o lettere per motivare un gesto tanto disperato.

Ad accertare la dinamica dei fatti sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Moie che hanno informato il magistrato di turno. Il Pm accertata la volontarietà del gesto e scongiurata l’ipotesi di una morte violenta, ha disposto l’immediata restituzione della salma alla famiglia che ha già fissato i funerali. Choc a Moie e tra tutti quelli che la conoscevano. Appena sei giorni fa un altro suicidio, a Jesi, di un uomo di 58 anni.