Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Staffolo, paura per un’auto avvolta dalle fiamme

Si è temuto che le fiamme potessero provocare un'esplosione dato che la vettura era alimentata a metano

L'auto incendiata in via Redipuglie a Staffolo

STAFFOLO – Tanta paura poco fa, verso le 13,20 lungo via Redipuglie, la strada che collega al centro di Staffolo. Un’auto si è incendiata mentre era in transito e la famiglia straniera che era a bordo ha fatto appena in tempo a scendere, vedendo del fumo nero uscire dal cofano, che le fiamme si sono sviluppate con violenza. Paura per i due bambini che insieme ai genitori, hanno assistito alla loro macchina trasformarsi in una manciata di minuti in una palla incandescente di fuoco. La vettura, una Fiat Bravo, stava viaggiando in prossimità del Consorzio Agricolo Provinciale, quando improvvisamente ha iniziato a prendere fuoco, forse a causa di un guasto o di un surriscaldamento. Immediatamente, alcuni automobilisti di passaggio si sono fermati a prestare soccorso, lanciando l’allarme al 112 e provando a spegnere le fiamme alla meno peggio. Si è rischiato molto, perché la vettura era alimentata a metano e per la vicinanza all’abitazione. Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del fuoco del distaccamento di Jesi, che hanno lavorato con rapidità e in modo coordinato per domare le fiamme e mettere in sicurezza lo scenario dell’incendio prima che le bombole di metano esplodessero e potessero provocare danni ingenti. La macchina, al termine dell’intervento, era completamente distrutta. Sul posto anche una pattuglia dei Carabinieri della locale Stazione di Staffolo. Illesa la famiglia.