Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Colpo esplosivo al bancomat, il bottino è di 30 mila euro

Questo il risultato della verifica dopo l'esplosione delle prime ore di questa mattina, 6 febbraio, intono alle 3.30, alla filiale della banca Intesa San Paolo di Staffolo. Stessa azione lo scorso 20 settembre ma banditi a mani vuote perché quella volta il denaro rimase incastrato. Indagini dei Carabinieri

Assalto Bancomat Staffolo
I detriti in via XX Settembre dopo l'assalto al bancomat nella notte (foto Damiano Paoletti)

STAFFOLO – Ammonta a 30 mila euro il bottino del colpo esplosivo avvenuto nelle prime ore di questa mattina, 6 febbraio, intorno alle 3.30, alla filiale della Banca Intesa San Paolo di via XX Settembre a Staffolo. Questo il risultato della verifica effettuata nel corso della mattinata odierna da parte del personale.

Bancomat Staffolo esploso
Il bancomat della filiale fatto saltare dai banditi (foto Damiano Paoletti)

Il bancomat è saltato in aria provocando danni anche intorno alla banca e i malviventi in azione sono riusciti a far perdere le loro tracce dopo aver messo le proprie mani sull’ingente somma.

Indagini affidate ai Carabinieri che hanno acquisito anche le immagini delle telecamere di video sorveglianza.

Il 20 settembre scorso il bancomat della stessa filiale era stato fatto oggetto di un altro attacco con l’esplosivo, sempre intorno alla stessa ora. All’appello quella volta mancavano, dopo il primo sopralluogo, 22 mila euro che si pensava si fossero volatilizzati con i banditi.

Ma a una più accurata ispezione erano saltati fuori, incastrati tra bancomat e cassa, a causa dell’esplosione.