Jesi, uno spazio web per segnalare piante e alberi “problematici”

A proporlo è Claudia Lancioni del Movimento 5 Stelle, che chiede anche la predisposizione di un piano di manutenzione sia ordinario che straordinario del verde pubblico

L'albero crollato per il maltempo in via Campolungo, a Jesi
L'albero crollato per il maltempo in via Campolungo, a Jesi

JESI – Un piano di manutenzione sia ordinario che straordinario del verde pubblico, indicando le giornate in cui si prevedono gli interventi. Inoltre, uno spazio web dedicato alla gestione della vegetazione in città dove chiunque possa segnalare le situazioni problematiche. A chiederlo attraverso una mozione è Claudia Lancioni del Movimento 5 Stelle. Se ne discuterà giovedì 25 luglio in aula consiliare.

Claudia Lancioni
Claudia Lancioni, consigliera comunale 5 Stelle

L’esponente pentastellata vorrebbe impegnare sindaco e giunta anche a predisporre una mappatura periodica dei casi più critici riguardanti il verde pubblico all’interno del territorio comunale e a integrare il relativo regolamento urbano con le linee guida utili al fine della programmazione sia ordinaria che straordinaria.

«Ogni qual volta si presentano eventi di meteo avverso di una certa entità – segnala Lancioni – vengono causati danni a cose e/o persone derivanti da una scarsa manutenzione del verde pubblico. La trascuratezza e il degrado in cui vengono lasciati molti siepi e parchi, fra l’altro, restituiscono un’immagine impropria alla nostra città».

La consigliera del Movimento 5 Stelle segnala poi che «nel regolamento comunale del verde urbano è descritta la modalità di gestione dello stesso ma è completamente assente qualsiasi linea guida su programmazione degli interventi».