Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, sondaggi e interruzioni idriche per il cantiere di Corso Matteotti

Gli operai dovrebbero avviare i lavori, meteo permettendo, nel mese di febbraio. Verifiche da parte dei tecnici per l’organizzazione degli interventi

Corso Matteotti

JESI – Ultimi sondaggi lungo corso Matteotti prima di avviare il cantiere. I tecnici si prenderanno un’ulteriore settimana per effettuare le ultime verifiche e dal mese di febbraio, meteo permettendo, gli operai si sposteranno sull’asse principale, dopo essersi occupati delle vie laterali, per realizzare l’atteso restyling. Un intervento delicato, che richiederà almeno fino alla primavera 2022, ma che regalerà alla città un Corso senza più asfalto e marciapiedi.

La riqualificazione interesserà anche i sottoservizi ed è già programmato per martedì 26 gennaio un primo controllo da parte di Viva Servizi. Dalle ore 20.30 alle 1.00 per lavori alla rete idrica, verrà sospesa l’erogazione di acqua potabile lungo Corso Matteotti, Via Mannori, Vicolo del Leone, Via Pastrengo, Via Palestro, Via Vicenza, Via San Nicolò, Via Montebello, Via Giorgini, Via Bisaccioni, Via Angeloni, Via Grizio, Via Baligani e Via Saffi.

Il cantiere del Corso interesserà 450 metri lineari, dall’incrocio con via Mura Occidentali a quello con via Mazzini (poco dopo la chiesa di San Giovanni Battista, dove si interrompe l’asfalto attuale). In tutto 4.360 metri quadrati di superficie, per un investimento complessivo di 3,6 milioni, di cui 2,6 con risorse del Comune e il restante milione a carico di Viva Servizi. Il rifacimento partirà a ridosso di Piazza Pergolesi, replicando la tipologia di pavimentazione, per poi avanzare contemporaneamente in entrambe le direzioni a porzioni di 50-60 metri per lato.