Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Solidarietà a non finire, il Lions Club di Jesi dona due pc allo Iom

La presidente dell'onlus Anna Quaglieri: «Abbiamo continuato l'attività di assistenza ai malati oncologici durante l'emergenza coronavirus, portando ad ingenti spese da affrontare. I due computer arrivano nel momento giusto»

La consegna dei due pc da parte del Lions Club allo Iom

JESI- La solidarietà non finisce nonostante l’emergenza covid sembri in parte rientrata e la riapertura di attività e negozi aiuti a dimenticare i mesi di lockdown e di paura. È stato il Lions Club di Jesi a donare due pc portatili all’onlus IOM Jesi-Vallesina. Un gesto di solidarietà e concretezza che consentirà al personale di disporre finalmente di nuova strumentazione tecnologica.

«Un dono che è arrivato al momento giusto – sono le parole di Anna Quaglieri, presidente dell’onlus -. Negli ultimi mesi, abbiamo scelto di rimandare l’acquisto dei computer per dare priorità a spese ritenute più urgenti legate all’emergenza covid. Ora però non potevamo più farne a meno: grazie a Lions, sono arrivati due portatili, corredati di mouse, che saranno subito messi a disposizione dei nostri infermieri e volontari. Un bel regalo per i 24 anni dello Iom, compiuti appena pochi giorni fa».

Anna Quaglieri, nel ricevere la donazione, ha ringraziato il presidente del Club jesino Roberto Pacini: «Una realtà da sempre vicina allo Iom – ha detto – anche questa volta, con grande sensibilità, non avete mancato di offrirci un aiuto concreto».

L’associazione di volontariato che offre assistenza ai malati oncologici di Jesi e Vallesina sta attraversando infatti un periodo di difficoltà: «Durante il covid, abbiamo continuato con la nostra attività senza mai fermarci – continua la presidente -. Questo ha portato a un dispendio di risorse, con ingenti spese da affrontare per l’acquisto di presidi di sicurezza per il personale in un periodo in cui sono venute meno anche le donazioni. Non potendo neanche organizzare eventi o manifestazioni per la raccolta fondi, ogni gesto di solidarietà è per noi prezioso. Ora abbiamo bisogno del contributo di tutti».

Parole di soddisfazione dal presidente del Lions Club Pacini: «L’impegno di Iom sul territorio è estremamente importante – dichiara -. Tra associazioni è fondamentale mantenere la collaborazione e fare rete per condividere obiettivi a beneficio della comunità».