Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, potature “anti-reato” al parco del Vallato

Il Comune intende procedere urgentemente con i lavori di manutenzione del verde, «stante la situazione molto problematica sotto il profilo della sicurezza»

Parco del Vallato

JESI – Sfoltire le piante per aumentare la sicurezza. Questa è la ricetta indicata dalle forze dell’ordine al Comune per provare a ridurre gli illeciti al parco del Vallato.

«È intendimento di questa amministrazione comunale – conferma la giunta Bacci – procedere urgentemente con l’esecuzione di interventi di manutenzione straordinaria del patrimonio arboreo ed arbustivo comunale sull’area verde, stante la sua attuale situazione molto problematica sotto il profilo della sicurezza nella perimetrale sottostante le mura (scarpata)».

Tale decisione è stata assunta a seguito di un sopralluogo congiunto con il personale del Commissariato di Polizia, nel quale appunto si è stabilito «di effettuare interventi straordinari del patrimonio arboreo ed arbustivo radicato nella fascia compresa tra il retro delle abitazioni di via Mura Orientali e la parte pianeggiante del parco di proprietà comunale».

Lo scorso 20 gennaio è arrivato il via libera ai lavori di manutenzione, che verranno eseguiti dagli operai municipali. In città, come ha confermato anche il capitano dei Carabinieri, Simone Vergari, rimane alta l’attenzione verso i parchi. Continuano i controlli con blitz a sorpresa soprattutto per prevenire lo “spaccio” e gli illeciti, a tutela soprattutto di giovani e anziani. L’intervento riguarderà in particolare «l’eliminazione dello strato di sottobosco costituito da infestanti con eventuale bonifica dei rifiuti presenti, la potatura di innalzamento delle chiome di alberi e arbusti, l’abbattimento delle alberature pericolanti ed il diradamento selettivo delle macchie arbustive».