Prima la Giunta, poi il nuovo consiglio comunale di Jesi

Il sindaco Massimo Bacci ha convocato gli eletti di maggioranza e opposizione per l'avvio consiliare della nuova legislatura. Appuntamento giovedì 29 giugno, ma solo dopo aver annunciato l'Esecutivo

Sala del consiglio comunale di Jesi

JESI – Fissata la data del primo consiglio comunale: il sindaco Massimo Bacci ha convocato per giovedì 29 giugno, alle ore 18, gli eletti di maggioranza e opposizione per l’avvio della nuova legislatura. E fra lunedì e mercoledì della prossima settimana annuncerà gli assessori mancanti, “pescando” sia dalle liste civiche al suo fianco che dall’esterno, con particolare riferimento ai ruoli che richiedono maggiori competenze tecniche.

Tre esponenti del vecchio esecutivo sono già al lavoro: Ugo Coltorti, Luca Butini e Cinzia Napolitano. Marisa Campanelli, che in questi giorni sta facendo le sue valutazioni professionali, potrebbe essere riconfermata al sociale, seppur con deleghe ridotte. Sembra infatti che il sindaco Bacci voglia suddividere l’assessorato ai servizi sociali per dar maggior peso al rapporto con il mondo del volontariato. Chiaramente, non potrà ignorare le tante preferenze ottenute da due donne di Jesiamo: Marialuisa Quaglieri, direttrice dello Iom Jesi e Vallesina, e Paola Lenti che, in quanto consigliera “anziana” (la più votata in assoluto), dirigerà la prima seduta consiliare (e chissà se resterà anche successivamente ndr.). Qualora entrambe fossero nominate in giunta, invece, entrerebbero in consiglio Lorenza Fantini, insegnante e ingegnere, e Matteo Baleani, agente di commercio nonché promotore del Palio di San Floriano e di tante altre iniziative ludico-culturali.

«I primi cento giorni di legislatura, in un Comune, sono un tempo limitatissimo – afferma il sindaco Bacci -. Ad ogni modo ci metteremo subito al lavoro per concretizzare il nostro programma elettorale».

La seduta di giovedì prossimo sarà inizialmente presieduta dal “consigliere anziano”, che lascerà poi il posto al presidente eletto dagli stessi consiglieri. Sotto quest’ultimo la seduta proseguirà per la comunicazione dei componenti la Giunta e per gli ulteriori adempimenti previsti dalle norme, compreso il giuramento ed il discorso di insediamento del Sindaco.

Quindici seggi sono destinati alla maggioranza che, oltre a Massimo Bacci, potrà contare su Paola Lenti, Daniele Massaccesi, Nicola Filonzi, Pino Gullace, Maria Luisa Quaglieri, Martino Lombardi, Maria Chiara Garofoli, Tommaso Cioncolini, Michele Caimmi, Maurizio Barchiesi, Sandro Angeletti, Giancarlo Catani, Lindita Elezi, Gianna Pierantonelli e Marco Giampaoletti.

Sui banchi dell’opposizione, il Pd con il candidato sindaco Osvaldo Pirani, gli ex capogruppo e segretario Andrea Binci e Lorenzo Fiordelmondo e la presidente dell’Unione comunale Emanuela Marguccio. Quindi il Movimento Cinque Stelle con Luca Bertini. Presenza sostanziosa per la sinistra di Jesi in Comune con Samuele Animali, Agnese Santarelli e Francesco Coltorti. Infine, la Lega Nord con Silvia Gregori.