Scuola, piscina e centro Alzheimer, nuovi cantieri da avviare

In programma la modifica del piano triennale delle opere pubbliche di Jesi. La Giunta Bacci ha inserito i tre progetti da 2,8 milioni complessivi, buona parte dei quali già finanziati

L'ex Crt nel parco del Verziere
L'ex Crt al Parco del Verziere sarà demolito e sorgerà una nuova scuola per l'infanzia

JESI – Riqualificazione della piscina comunale, realizzazione di una scuola dell’infanzia nella palazzina del Verziere (ex Crt) ed edificazione ex novo del centro per malati di Alzheimer. Sono i tre grandi cantieri che l’amministrazione Bacci intende avviare fra la fine di quest’anno e il 2019. Una decisione che obbliga alla modifica del piano triennale delle opere pubbliche.

Venerdì in consiglio comunale, dalle ore 9, l’integrazione al prospetto di programmazione infrastrutturale dovrà essere approvata da maggioranza e opposizione. Seguirà ovviamente dibattito.

In particolare, il centro Alzheimer di via Finlandia sarà possibile grazie alla donazione di 800 mila euro da parte di Cassio Morosetti: l’iter per la costruzione partirà nel 2018. Costerà 1,3 milioni di euro invece la ristrutturazione dell’immobile degradato nel parco del Verziere, che ospiterà una scuola per l’infanzia (0-6 anni). Interamente pianificata nell’annualità 2019, l’opera sarà finanziata e realizzata direttamente dall’Inail per 1.163.80 euro e per 201.200 euro con fondi propri di bilancio. L’efficientamento energetico degli impianti sportivi di via del Molino richiederanno un investimento di 643.000 mila euro e vengono finanziati con un contributo POR-FESR per 284.598 euro e, la parte restante, con un mutuo per 358.402 euro: i lavori dovrebbero partire prima della fine del 2018.