Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Scontro auto-moto all’incrocio, gravissimo il centauro

L'incidente si è verificato all'intersezione tra viale Cavallotti e viale della Vittoria, serie le condizioni di un 58enne di Jesi in sella a una Yamaha

L'auto e la moto incidentate in viale Cavallotti

JESI- Ennesimo grave incidente all’incrocio tra viale Cavallotti e viale della Vittoria, all’altezza dell’intersezione con via Cupramontana. A scontrarsi, ieri sera verso le 21,30 sono state un’Alfa Romeo Giulia e una moto Yamaha Tiger fox 1000cc. Ad avere la peggio ovviamente il centauro, che viaggiava da viale della Vittoria con direzione via Cupramontana.

L’uomo in seguito all’impatto con la parte anteriore della vettura è stato sbalzato a terra, mentre la sua potente moto è finita accartocciata in un cumulo di lamiere e plastiche contro uno degli alberi che punteggia viale Cavallotti. Gravissimo il centauro, un 58enne di Jesi (F.A. le sue iniziali) che sebbene cosciente al momento del sinistro (salvato dal casco che portava ben allacciato), ha comunque riportato un trauma toracico e un trauma cranico oltre a diverse contusioni.

È stato soccorso dai sanitari dell’automedica del 118 di Falconara e dall’ambulanza della Croce gialla di Chiaravalle che lo hanno trasferito in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani di Jesi. Ma nottetempo a seguito dell’esito degli accertamenti sanitari i medici ne hanno disposto il trasferimento all’ospedale regionale di Torrette per la gravità del quadro clinico.

L’airbag dell’Alfa Romeo è scoppiato, illeso il conducente – un 27enne di Senigallia (E.R.) – che viaggiava in compagnia di un’amica (A.F.) 20enne jesina rimasta leggermente contusa. La ragazza si è fatta medicare al pronto soccorso di Jesi, accompagnata dall’ambulanza della Croce verde di Jesi. Le sue condizioni non sono gravi per fortuna.

Secondo la ricostruzione della dinamica da parte della Polstrada di Fabriano, intervenuta con due pattuglie, sembra che la vettura stesse procedendo lungo viale Cavallotti dallo stadio in direzione Arco Clementino. Gli agenti sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro e le responsabilità di legge. Presumibilmente alla base del sinistro vi è una mancata precedenza in un incrocio purtroppo non nuovo a incidenti e investimenti di pedoni e ciclisti. Lievi disagi alla circolazione durante le operazioni di soccorso e di rimozione dei mezzi.

I soccorsi e i rilievi dell’incidente in viale Cavallotti incrocio con viale della Vittoria