Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Scherma, Trofeo Coni: a Jesi vince il Veneto

Nelle competizioni ospitate al "Magini" di via Solazzi per la mini Olimpiade che si sta svolgendo fra Senigallia e altri undici Comuni della provincia, podio completato da Sicilia e Toscana. Undicesime le Marche

Giovanna Trillini fra i giovani partecipanti al Trofeo Coni al Palascherma di Jesi.

JESI – Primo il Veneto, seconda la Sicilia, terza la Toscana. Questi i risultati del 4° Trofeo Coni Kinder + Sport, mini Olimpiade riservata agli under 14, per quanto riguarda la scherma. Nell’ambito del Trofeo in corso di svolgimento in questo fine settimana a Senigallia (sede centrale) e in altre undici località della provincia, le competizioni relative alla scherma, come per il rugby, si sono svolte a Jesi.

Al Palascherma “Magini” di via Solazzi, sotto gli occhi fra gli altri della grande Giovanna Trillini, sono stati ottanta i nati nel 2004 che si sono sfidati in pedana. Per ciascuna arma erano presenti i primi classificati delle competizioni regionali.

Atleti in pedana per il Trofeo Coni.

Il successo è andato nel fioretto maschile e femminile a Paolo Santoro e Emma Visentin della Scherma Treviso. Nella spada femminile primo posto per Vittoria Siletti della Pietro Micca di Biella, in quella maschile a Alessandro Palazzi del Circolo Schermistico Forlivese. Nella sciabola maschile a sorridere è stato Edoardo Cantini della Fides Livorno, in quella femminile prima Carlotta Fusetti del Petrarca Scherma.

Per le Marche undicesimo posto generale in una competizione che vedeva in gara Abruzzo, Basilicata, Provincia autonoma di Bolzano, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Provincia autonoma di Trento, Umbria e Veneto.

Miglior risultato marchigiano il quarto posto nel fioretto per Camilla Vaccarini de La Misericordia Osimo. Sempre nel fioretto, ottavo Gabriele Baldelli del Club Scherma Ancona. Dodicesimo nella spada maschile Leonardo Mellarini del Fanum Fortunae Scherma, tredicesima in quella femminile Sara Lonigro del Club Scherma Pesaro.