San Marcello presenta Villa Oasi, il centro per la cura dei disturbi alimentari

A giorni si conoscerà l'azienda che gestirà l'unico Centro regionale per la cura di anoressia e bulimia, situato nell'ex convento dei frati di Montelatiere. Sabato 11 maggio, intanto, sarà possibile visitare la struttura, all'interno dell'evento di presentazione della lista elettorale Continuità e Rinnovamento

San Marcello
San Marcello

SAN MARCELLO – A giorni si conoscerà l’azienda che gestirà l’unico Centro regionale per la cura delle malattie causate dai disturbi alimentari (anoressia, bulimia, obesità…), nato a San Marcello. Il 10 maggio è scaduto il termine per la presentazione delle proposte per la gestione.
Villa Oasi, così si chiama il Centro realizzato dal Comune nell’ex Convento dei frati di Montelatiere, è un investimento di circa tre milioni di euro (in gran parte finanziamenti statali), che avrà effetti positivi sull’economia del paese della Vallesina e dei centri vicini.

La società aggiudicataria dovrà avviare l’attività in tempi rapidissimi. Quello di San Marcello è l’unico Centro delle Marche sul quale la Sanità regionale investirà diversi milioni di euro l’anno.
Per il piccolo Comune sammarcellese si tratta di un investimento molto importante, paragonabile forse alla scelta fatta dagli amministratori, molti anni fa, di costruire la Scuola media consortile, condivisa tra San Marcello, Belvedere e Morro d’Alba,  poi scelta dal Ministero per la sperimentazione degli Istituti comprensivi. Nelle casse del Comune, poi, ricadranno almeno centomila euro l’anno solo dal canone di affitto.

Situata nell’ex convento reso inagibile dal terremoto e recuperato dal degrado, Villa Oasi vuole essere un punto di riferimento in campo regionale e nazionale per la cura di malattie che sono la seconda causa di morte fra giovani e giovanissimi (dopo gli incidenti stradali).
Per chi volesse visitare la struttura, sabato 11 maggio, alle ore 17, è prevista una visita, organizzata dai candidati della lista n.1 Continuità e Rinnovamento alle prossime elezioni comunali, capitanata dal sindaco uscente Pietro Rotoloni. Insieme al programma elettorale, sarà illustrata la funzione dell’istituto.