Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Rugby Jesi, sconfitta beffa

La Capitolina si impone 19-20 dopo una gara di grande equilibrio. Nel prossimo turno sfida alla seconda in classifica Modena

Rugby Jesi- Capitolina

Si ferma in casa la Rugby Jesi ’70, che contro la Capitolina, dopo un match molto equilibrato, accusa una sconfitta con il beffardo risultato di 19-20.

Jesi domina tutto il primo tempo, occupando il campo avversario e creando molte fasi di gioco ma raccogliendo poco. La Capitolina, con una difesa eccellente, contrattaccare e va a segno, 8-5 a fine primo tempo.

Nella ripresa il quindici di casa parte bene, pressa e mette a segno due calci di punizione con Santarelli. Poi una svista permette il contrattacco all’avversario, che va in meta mentre Jesi spreca un paio di piazzati.

Sul 14-20 Jesi gioca il tutto per tutto cercando la rimonta, andando in meta con Carosi. Ma Santarelli non trasforma.

«Purtroppo era una partita che si poteva vincere tranquillamente – dice il tecnico Mariano Fagioli – un match disputato punto a punto. Sapevamo che l’avversario sarebbe stato di alto livello, ci siamo dimostrati agguerriti, peccando, però, di lucidità. Conosciamo benissimo il nostro potenziale e dobbiamo mantenere il giusto atteggiamento per la prossima sfida contro la seconda in classifica, il Modena. Saremo all’altezza della situazione e, perché no, porteremo a casa una meritata vittoria».