Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Rubano un carro agricolo, individuati

Osimano ruba un carro agricolo e lo rivende. I carabinieri di Santa Maria Nuova intercettano il ladro e una ricettatrice. Nei confronti della coppia è stato aperto un procedimento penale

Carabinieri

SANTA MARIA NUOVA – Pensava di averla fatta franca e invece i carabinieri hanno voluto vederci fino in fondo e alla fine hanno portato a casa il risultato. Nei guai un 50enne di Osimo che lo scorso settembre si era reso responsabile di un furto a Santa Maria Nuova: dal garage di un’azienda agricola, di proprietà di un’anziana,, aveva rubato un carro agricolo del valore di 3.500 euro. Sono stati i carabinieri della locale stazione, agli ordini del Maresciallo Carlo Di Primo, a dare un volto all’autore del furto avvenuto tra la fine di agosto e gli inizi di settembre. Le indagini dei militari, avviate immediatamente dopo la denuncia, non solo hanno permesso di individuare il materiale responsabile del colpo, ma hanno anche consentito di individuare la ricettatrice in una donna di 34 anni di Tolentino, che ha acquistato per 1.500 euro il carro agricolo del doppio valore commerciale. A seguito dei meticolosi accertamenti, il Pm che ne ha condiviso i risultati, ha chiesto ed ottenuto dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Ancona, un decreto di sequestro preventivo del mezzo agricolo, eseguito nella mattinata di ieri nei confronti della 34 enne di Tolentino, nella cui disponibilità si trovava la refurtiva. Nei confronti della coppia è stato aperto un procedimento penale: lei dovrà rispondere di ricettazione, l”uomo di furto aggravato.