Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, Roberto Mancini viaggia anche in autobus sulle strade della provincia di Ancona

Le autolinee Crognaletti omaggiano il Ct della nazionale italiana di calcio dedicandogli un mezzo in servizio sul trasporto pubblico locale

L'autobus delle autolinee Crognaletti dedicato a Roberto Mancini

JESI – Un autobus dedicato a Roberto Mancini, allenatore della nazionale di calcio campione d’Europa. Ma soprattutto jesino doc, come le autolinee Crognaletti che hanno messo a disposizione il mezzo di trasporto, in servizio lungo le strade della provincia per il trasporto pubblico locale (scuole e non solo), per omaggiare il concittadino, neo ambasciatore della città nel mondo nonché testimonial della regione Marche.

Riprendendo la stessa grafica del murale di via del Prato realizzato dall’artista Federico Zenobi, le autolinee Crognaletti hanno adibito un autobus allo scopo, replicando sulla fiancata l’immagine del Ct, fresco vincitore dei campionati europei di calcio che domani, mercoledì 15 settembre, riceverà l’applauso dei suoi cittadini al palazzetto dello sport di via Tabano. Posti esauriti in appena tre ore.

«Ci fa sempre molto piacere celebrare le eccellenze jesine – spiega Daniele Crognaletti, che tanto sta facendo per il turismo sportivo in città -. Abbiamo avviato questa tradizione dal 2011, dedicando autobus ai nostri campioni, che tutta l’Italia ci invidia. Siamo partiti dalle nostre preziose fiorettiste e ora non potevamo che omaggiare mister Mancini. Per noi è un onore poter viaggiare sulle strade della Vallesina, e non solo, veicolando l’immagine di grandi campioni, nati e cresciuti a Jesi e nel territorio circostante. Ci siamo volutamente allineati alla grafica dell’artista Zenobi, riadattandola alle dimensioni del pullman. Siamo molto contenti del risultato».

L’autobus delle autolinee Crognaletti dedicato a Roberto Mancini