Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Ravenna a sorpresa, Fortitudo Bologna k.o.

L'OraSì batte nettamente la Lavoropiù, 78-62, e si guadagna l'accesso alla finale di domani 4 marzo alle 20, dove raggiunge Tortona. Secondi 20' fatali alla Effe, che crolla sotto le triple di Giachetti

Orasì Ravenna - Fortitudo Bologna
Orasì Ravenna - Fortitudo Bologna

JESI- È l’OraSì Ravenna la seconda finalista di Coppa Italia, dopo aver battuto a sorpresa e in maniera netta la Fortitudo Bologna nella seconda semifinale dell’Ubi Banca Sport Center per 78-62. Le triple di Rice (20 punti) e Giachetti (15, 4/6 da tre) demoliscono a partire dal terzo quarto una Lavoropiù molle.

Ravenna tenta una mini fuga nel primo quarto (18-13 ricucito dalla lunetta per l’antisportivo di Esposito sulla sirena, 18-15 al 10’) ma nel secondo la Effe sorpassa e si torna al punto a punto. Antisportivo a Cinciarini, nervoso su Montano a 30” dall’intervallo lungo, Ravenna al riposo sul +6 (37-31) con la tripla di Giachetti.

Scatto incrementato in avvio di terzo parziale, è 41-31 dopo 2’ che diventa +13 a metà corsa (48-13 al 25’) sulla tripla dall’angolo di Masciadri e poi +15 dopo il time out Fortidudo, bloccata in attacco con appena 4 punti segnati in 6’. La Effe si sblocca dalla lunetta e poi dal campo, tripla Rosselli e time out Ravenna (50-40). L’OraSì rientra col piede giusto, Rice a segno dall’arco e nuovo +13. Ravenna in ritmo, canestro e aggiuntivo per Vitale, all’ingresso negli ultimi 60” è Bryan che schiaccia nel pitturato a provare a destare una Effe che incassa nel quarto un parziale di 23-15, 60-46 al 30’.

Al rientro non cambia la musica, Giachetti di tripla e 66-50, Lavoropiù disorientata e OraSì a mille. Bryan esce infortunato e claudicante dal parquet nelle file di Bologna, Grant stoppa Gandini e Giachetti ancora da tre fa 69-52 dopo 33’ e 30”. All’ingresso negli ultimi 5’ è sempre +16 Ravenna, in stato di grazia in campo e nella curva dei suoi “Leoni Bizantini”, fino al meritato accesso in finale.

OraSì Ravenna- Lavoropiù Bologna 78-62