Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Primo Trofeo Città di Jesi, torna il ciclismo

Sabato 25 luglio sull’anello d’asfalto dell’impianto di pattinaggio di via del Burrone: la prima manifestazione regionale dopo il lockdown e dopo oltre vent'anni il primo appuntamento di questo tipo in città

Giovanissimi in prova, in vista del 1° Trofeo Città di Jesi

JESI – Giovanissimi, fra i 7 e i 12 anni, in pista e sui pedali sull’anello d’asfalto dell’impianto di pattinaggio di via del Burrone, per riportare in gara il ciclismo a Jesi, dopo oltre  vent’anni, e soprattutto per riproporre la prima manifestazione regionale dopo il lockdown: sarà tutto questo, sabato prossimo 25 luglio, il 1° Trofeo Città di Jesi, organizzato in collaborazione fra Pedale Chiaravallese e lo jesino Comitato Gran Ciclismo, onda lunga di quel comitato per la tappa cittadina della Tirreno-Adriatico del marzo 2019 che, da allora, non si è mai sciolto e ha continuato a lavorare.

Giovanissimi in prova, in vista del 1° Trofeo Città di Jesi

Con il patrocinio del Comune di Jesi, la gara ciclistica riservata appunto alla categoria Giovanissimi, prevede prove di abilità parallela, sprint con abilità in partenza e ciclocross sprint. Ci si ritrova alle 15,30, alle 17 e alle 19 le partenze delle varie gare.

La manifestazione è la prima ciclistica regionale dopo la riapertura all’attività. E riporta a Jesi un appuntamento di questo tipo dopo diversi anni, con l’impegno del gruppo di appassionati del pedale che, da quasi due anni, a questa parte, non ha mai smesso di lavorare per far rifiorire in città le radici ben presenti del ciclismo agonistico e non.