Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Primo Maggio di incidenti, grave un centauro 16enne caduto e investito a Belvedere

Il ragazzo è stato trasportato in eliambulanza a Torrette con un codice rosso, era cosciente però lamentava forti dolori alle gambe e alla schiena

JESI – Primo Maggio di tavolate, di riunioni tra familiari e amici, di passeggiate ma anche di incidenti purtroppo. Nella giornata odierna si sono verificati diversi incidenti sulle strade della Vallesina. Il più grave quello di stamattina, in località Fornace, alle porte di Belvedere Ostrense dove un centauro di appena 16 anni in sella alla sua moto da cross è caduto, scivolando in prossimità di una curva. Il ragazzo, finendo sull’asfalto, è stato poi travolto da un’auto, che lo ha investito all’altezza degli arti inferiori. Uno choc anche per l’automobilista che si è trovato il ragazzo in mezzo alla carreggiata e non è riuscito a evitarlo. Immediato l’allarme al 118.

I sanitari della Croce gialla di Morro d’Alba e l’eliambulanza hanno soccorso il centauro 16enne in via Fornaci a Belvedere Ostrense

Sul posto sono intervenuti l‘automedica del 118 di Jesi, l’eliambulanza Icaro01 da Torrette e la Croce gialla di Morro d’Alba, oltre a una pattuglia dei Carabinieri. Il giovane, rimasto sempre cosciente, lamentava forti dolori alla schiena e alle gambe. E’ stato trasferito in eliambulanza al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette con un codice rosso. La ricostruzione del sinistro è affidata ai carabinieri.

Spettacolare, ma per fortuna senza gravi conseguenze invece lo scontro con successivo ribaltamento di una Citroen lungo via Roma, sp76, all’altezza della Center Gomma, appena fuori Jesi. E’ successo verso le 13. A scontrarsi sono state una Citroen Ds3 e una Volkswagen Golf. La Citroen, condotta da un ragazzo di 21 anni jesino, in seguito all’urto ha capottato restando con le ruote all’aria. Illeso il conducente, aiutato a uscire dall’abitacolo della vettura da alcuni ragazzi che sostavano al vicino distributore di carburante M3, in attesa di andare a festeggiare il Primo maggio da qualche parte. Sul posto anche la Croce gialla di Chiaravalle per medicare il ragazzo, che ha riportato solo qualche contusione ma ha rifiutato il trasporto in ospedale. Illesa anche la ragazza alla guida della Golf. Sono intervenuti i Vigili del fuoco per mettere in sicurezza le auto e lo scenario dell’incidente, oltre ai Carabinieri di Jesi per i rilievi di legge.

L’auto capottata in via Roma.
L’incidente di via Roma.