Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Prevenzione e benessere, proseguono gli incontri ad Angeli di Rosora

La Farmacia degli Angeli a Rosora promuove una serie di confronti con esperti dedicati alla salute con la collaborazione di tante realtà locali. L'aula Magna della scuola secondaria di via Leopardi è la sede

farmacia-degli-angeli
Lo staff della farmacia degli Angeli con la dottoressa Cecilia Possenti

ROSORA – Un successo la nona edizione di “Prevenzione e benessere. Il cambiamento è inevitabile” promossa dalla Farmacia degli Angeli di Rosora. 

Nata nella primavera del 2014 per offrire piccoli passi di salute e prevenzione. L’ultimo appuntamento dello scorso 26 ottobre era stato molto ricco di idee e contenuti con gli studenti della scuola primaria e secondaria, con il sindaco Fausto Sassi e il consigliere delegato Chiara Tangredi, con il parroco don Giuliano Gigli, con la musica del gruppo Detego, con il dermatologo Giorgio Filosa e la visagista Lorena Luconi. L’ultimo appuntamento in ordine di tempo c’è stato giovedì scorso, 12 aprile, nell’aula magna della scuola secondaria di primo grado di Angeli di Rosora, cui hanno partecipato gli studenti delle terze della scuola secondaria di primo grado che hanno mostrato un video che riassume il loro lavoro dopo aver incontrato medici e psicologi in classe sui cambiamenti del loro corpo.

L’iniziativa va verso la conclusione con l’appuntamento di giovedì 19 aprile, ore 21, nell’aula magna della scuola secondaria di primo grado di via Leopardi, con la ginecologa Katia Bellucci, la farmacista Cecilia Possenti e gli alunni delle due classi quinte della scuola Primaria di Angeli e il video proposto dalle cinque scuole dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo sull’esplorazione del corpo umano. L’iniziativa si svolge con il patrocinio del comune di Rosora e in collaborazione con Avis comunale Maiolati Spontini, Federcasalinghe, Uisp, gruppo Detego, associazione Titolari di Farmacia e con l’Istituto Comprensivo Statale “Don Mauro Costantini” di Serra San Quirico, Rosora e Mergo.