Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Ponte San Carlo a Jesi, l’assessore Renzi: «Obiettivo l’avvio dei lavori nella seconda metà del 2021»

Il progetto definitivo sarebbe pressoché completato, salvo alcuni aspetti per quanto riguarda i sottoservizi. «È il quadro finanziario della disponibilità delle risorse che va definito»

L'assessore Roberto Renzi

JESI – «Per il ponte San Carlo, l’obiettivo è arrivare all’avvio dei lavori nella seconda metà del 2021». Lo dice l’assessore ai lavori pubblici Roberto Renzi, dopo l’approvazione da parte della Giunta dello schema di Protocollo d’intesa fra Comune di Jesi e Regione in merito alla messa in sicurezza della struttura.

Dice Renzi: «Il protocollo ha recepito i due milioni stanziati per il nuovo ponte dalla Regione, che si è impegnata a contribuire con un ulteriore milione e mezzo dal prossimo anno. Abbiamo inoltre potuto apprezzare disponibilità e sensibilità da parte della Provincia e del presidente Luigi Cerioni, pronti a intervenire con un contributo che è però da quantificare. Il Comune si sta muovendo per verificare la possibilità di attingere a finanziamenti ministeriali: il San Carlo non è una infrastruttura al servizio della sola città di Jesi».

Prosegue Renzi: «Il quadro tecnico è sostanzialmente delineato: il progetto definitivo è pressoché completato, salvo alcuni aspetti per quanto riguarda i sottoservizi le cui reti passano sotto i marciapiedi del ponte attuale. È il quadro finanziario della disponibilità delle risorse che va definito: il costo complessivo stimato per l’intervento si aggira sui 6 milioni di euro».