Primarie Pd, anche le Marche scelgono Zingaretti

Ai seggi si sono recati quasi in quarantamila nelle cinque province della regione. Ad Ancona e Pesaro i numeri più alti. A Jesi il 70% per il governatore del Lazio

Il seggio Pd alla Casa del Popolo di Jesi (foto di Andrea Binci)

JESI – «È una meravigliosa giornata per chi ha a cuore la buona politica e il futuro dell’Italia». Così Giovanni Gostoli, segretario Pd Marche, ha commentato l’esito delle primarie di ieri, domenica 3 marzo. Anche in regione è stato incoronato Nicola Zingaretti, attuale governatore del Lazio, con una percentuale superiore al 65%. Più di 38 mila i votanti complessivi nelle cinque province: 13mila gli elettori ad Ancona, poco più di 10mila a Pesaro, 6.600 a Macerata, 4.400 ad Ascoli e circa 3.500 a Fermo.

«Oggi ho girato le Marche per ringraziare i volontari – è stato il commento a caldo del segretaro Gostoli -. Grazie al popolo delle primarie Pd che ogni volta è capace di sorprenderci. Una grande partecipazione, unica in Italia e nelle Marche, al di sopra di ogni migliore aspettativa. In molte realtà abbiamo dovuto ristampare le schede. Un abbraccio a chi auspicava il deserto. Ripartiamo con più forza per costruire una nuova alternativa. C’è tanta voglia di reagire. Insieme e uniti saremo all’altezza delle speranze più belle».

In provincia di Ancona, i votanti sono stati 13.037. Zingaretti ha totalizzato il 67,36% con 8.735 preferenze. Subito dietro, Giachetti con il 16,73% e Martina con il 15,91%. A Jesi, il neosegretario ha raggiunto addirittura il 70% dei consensi e sono state ristampate anche le schede per gli oltre 1.200 votanti, mentre a Fabriano si è fermato al 60%. A Osimo, invece, la percentuale per il governatore del Lazio si è attestata al 67%. Nel capoluogo dorico hanno votato 3.634 persone e Zingaretti ha raccolto il 64,02% (2.315 voti), con Giachetti al 18,8% e Martina al 17,2%.

«Bellissima giornata di partecipazione democratica anche nelle Marche. Decine di migliaia di persone hanno votato alle primarie del PD – dice Luca Ceriscioli, presidente della regione Marche -. Grazie a tutti voi e in bocca al lupo al nuovo segretario del PD Nicola Zingaretti».