Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Elezioni a Morro d’Alba, affluenza in calo (66,54%)

Meno elettori alle urne rispetto a cinque anni fa (69,16%). Si sfidano Enrico Ciarimboli della lista Morro D'Alba Comune e Riccardo Medici di Crescere Insieme

Morro D'Alba
Morro D'Alba

MORRO D’ALBA – Affluenza in calo a Morro D’Alba per le elezioni amministrative. Al voto il 66,54% degli aventi diritto, vale a dire 1064 cittadini. Leggero decremento rispetto a cinque anni fa, quando la percentuale dei votanti si attestò al 69,16%. Urne regolarmente aperte, questa mattina alle ore 7, per la scelta del nuovo sindaco. Alle ore 19, indica il Ministero dell’Interno, avevano votato 785 elettori, il 49,09% degli aventi diritto (1.599 elettori), mentre alle ore 12 il 23,51% degli elettori (1.599 elettori).

Alberto Cinti, il Primo Cittadino uscente, ha deciso di non ricandidarsi. Tentano di prendere il suo posto Enrico Ciarimboli, sostenuto dalla lista Morro D’Alba Comune, e Riccardo Medici, appoggiato dalla lista Crescere Insieme.

Si è votato fino alle ore 23 all’ex scuola elementare di Via Morganti, dove erano ubicati i due seggi. Per i Comuni al di sotto dei 15 mila abitanti, come Morro D’Alba, non è previsto ballottaggio: vince chi prende un voto in più (a meno di un risultato di perfetta parità).