Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Poesia e filosofia con Gabriella Cinti al Palazzo dei Convegni

Proseguono gli appuntamenti dedicati alla letteratura da parte dell’associazione culturale Euterpe presieduta dal critico Lorenzo Spurio

Un'iniziativa dell'associazione Euterpe

JESI – L’Associazione Culturale Euterpe presenta al Palazzo dei Convegni oggi pomeriggio, sabato 20 ottobre ore 17.30, la presentazione al pubblico del libro di poesia “Madre del respiro” (Moretti&Vitali Editori srl, 2017) della poetessa Gabriella Cinti.

La poetessa e performer jesina sarà accompagnata dalla poetessa Michela Tombi e dal filosofo Valtero Curzi. «Nel volume “Madre del respiro” la poetessa si affida a un immaginario ancora memore del giardino edenico. Il suo volume è da intendere come forza della vita, come spazio che le macchine non possono soffocare – spiegano gli organizzatori – In esso vive la magia rivelatrice di ciò che è realmente ed essenzialmente iniziale».

Gabriella Cinti, in arte “Mystis”, è poetessa, saggista, scrittrice e performer. La sua attività poetica si è ben coniugata, nel corso degli anni, alla sua volontà di “vivere i testi antichi nel suono della parola e nella scrittura”. Da diversi anni si occupa di poesia, mitografia, antropologia e archeologia delle lingue europee e soprattutto di poesia greca antica di cui è stata voce in varie manifestazioni artistiche o teatrali quali “Festivalia nella Marca” (2006) e più recentemente a “Senigallia Sotterranea” (2017) e “MythosLogos” a Lerici (2017). Del ricchissimo curriculum letterario della Cinti citiamo le altre sue pubblicazioni poetiche: “Suite per la parola” (2008), “Il canto di Saffo-Musicalità e pensiero mitico nei lirici greci” (2010), “Euridice è Orfeo” (2016). Alcune sue poesie sono presenti su riviste; ha pubblicato, inoltre, numerosi saggi per riviste specializzate tra le quali “Mosaico”, edita a Rio de Janeiro dalle università del Brasile. Tutti i suoi lavori sono stati meritevoli di premi e riconoscimenti in concorsi letterari e internazionali tra i quali: Premio Nabokov, Premio Albero Andronico, Premio Città di Cattolica, Premio al “Cinque Terre-Golfo dei Poeti”. Recentemente ha vinto il Premio “Ascoltando i Silenzi del Mare-Isola d’Elba” con la silloge “La lingua del sorriso: poema da viaggio”, di prossima pubblicazione.