Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Pizziche e tarantelle. A Santa Maria Nuova tre giorni con la musica popolare

Da venerdì 28 a domenica 30 luglio al via l'appuntamento “I Colori della musica”. L'evento è organizzato dalla Banda Comunale La Lombarda

Santa Maria Nuova
Santa Maria Nuova

SANTA MARIA NUOVA – Pizziche e tarantelle. Torna a Santa Maria Nuova l’incontro con la musica popolare da venerdì 28 a domenica 30 luglio con l’appuntamento “I Colori della musica”. L’evento è organizzato dalla Banda Comunale La Lombarda di S. Maria Nuova con il patrocinio del Comune di Santa Maria Nuova. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. Clou dell’evento il sabato 29 luglio con “Pizzica&Spizzica”:

Ore 18.30.-20.00 in Piazza Mazzini: Laboratorio di Pizzica Coreografica Insegnante e ballerina “Barbara Piattella presso Élite Danza e Wellness San Marcello”, ossia un’ora e mezza per ballare insieme creando una coreografia. Il Laboratorio è aperto a tutti coloro (uomini e donne di tutte le età) che hanno voglia di divertirsi, di giocare e di lasciarsi andare entrando nell’energia della Pizzica che ci travolge!

Dalle 22.00 in Piazza Mazzini Concerto e serata di Ballo con “Le Tre Sorelle”:

Alessia Cravero: voce, fisarmonica, organetto, lira calabrese, chitarra battente, violino, tamburi a cornice; Giulia Provenzano: voce, chitarra battente, fischiotto, tamburi a cornice, percussioni; Valeria Quarta: voce, tamburi a cornice, percussioni.

Il manifesto di Pizzica e Spizzica

Nel 2012, all’interno della compagnia artistica La Paranza del Geco di Torino si è ufficializzato il progetto del gruppo “Le Tre Sorelle” con esibizioni su numerosi palchi e in diversi festival in tutta Italia e all’Estero. Il trio è caratterizzato da un repertorio specializzato sui canti polifonici del Sud, eseguiti a cappella o con l’accompagnamento di numerosi strumenti della tradizione: tamburi a cornice, organetto, fisarmonica, lira calabrese, chitarra battente, violino e percussioni minori. La musica che il gruppo suona è il frutto di uno studio costante reso possibile non solo dalle preziose registrazioni e pubblicazioni esistenti in materia, ma anche e soprattutto dall’incontro con suonatori e ricercatori che il gruppo ha avuto il piacere e la fortuna di incontrare nel suo cammino musicale. “Le Tre Sorelle” ha la capacità di emozionare nell’ascolto di brani più lenti e introspettivi, ma anche di far divertire e ballare al ritmo di pizziche e tarantelle, con l’affiatamento e la genuinità proprie del trio.

Saranno a disposizione stand gastronomici sin dalle 18 con specialità tipiche marchigiane e pugliesi e in Piazza Magagnini si terrà un mercatino per hobbysti e la mostra di ricamo (quest’ultima visitabile durante i tre giorni).

Gli altri appuntamenti:

Venerdì 28 luglio alle 20.30, in piazza Magagnini, “Cena in piazza”, con prenotazione, in compagnia del gruppo di musica e ballo popolare “Santa Maria Nuova Folk”.

Domenica 30 luglio dalle 18.00 si aprono gli stand gastronomici, in piazza Magagnini; alle 19.00 intrattenimento con il gruppo di musica folk “Blue Wild Ranger”, sempre in piazza Magagnini e alle 21.30, in piazza Mazzini, concerto del “Corpo Bandistico Città di Ispica (Ragusa)”.