Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Pista di giaccio a Jesi, ora si valuta piazza Federico II

Esclusa piazza della Repubblica, l'amministrazione sta valutando di installare l'impianto di fronte al Duomo, potendo contare su di uno spazio più ampio e uniforme

Piazza Federico II

JESI – La pista di ghiaccio dovrebbe essere installata in piazza Federico II. L’amministrazione comunale sembra intenzionata a “regalare” l’impianto alla città in occasione delle festività natalizie. La trattativa sembra a buon punto ed è molto probabile, salvo imprevisti dell’ultima ora, che gli amanti dei pattini potranno divertirsi di fronte al Duomo nei mesi di dicembre e gennaio.

Inizialmente, si era valutato di installare la pista in piazza della Repubblica, attorno alla fontana dei Leoni, ma la realizzazione della stessa si è rivelata difficoltosa. Si è optato quindi per l’altra grande piazza cittadina, ormai da qualche mese liberata dal monumento.

A quanto pare, l’impianto dovrebbe essere ufficializzato a giorni, a conferma della determinazione del Comune di concretizzare questo desiderio. C’è però chi ha storto il naso. Legambiente ha acceso i riflettori sullo spreco di energia. «Una pista di pattinaggio all’aperto di medie dimensioni (200 metri quadrati) consuma durante il periodo invernale qualcosa come 19 mila litri d’acqua, immette nell’atmosfera 5,5 tonnellate di CO2 e ha un consumo di energia equivalente a quello di più di 600 abitazioni».

Svariati Comuni italiani scelgono di celebrare il Natale proponendo piste di ghiaccio, indubbiamente suggestive se collocate all’interno di contesti storici. A breve se ne saprà di più.