Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Pista ciclabile viale King, l’assessore Napolitano ai cittadini: «Fidatevi»

L'esponente della Giunta Bacci torna sulle polemiche riguardanti il tracciato a disposizione delle biciclette da realizzare nelle vicinanze del liceo scientifico di Jesi: «Progetto finanziato dal Ministero dell'Ambiente e approfondito da professionisti qualificati»

L'assessore Cinzia Napolitano mostra come sarà il cartello segnaletico che presto verrà apposto
L'assessore Cinzia Napolitano

JESI – «Comprendo che qualcuno possa essere spaventato dalla novità ma mi sento di dire ai cittadini di fidarsi dell’amministrazione comunale». A dirlo è l’assessore all’ambiente, Cinzia Napolitano, a pochi giorni dalla formalizzazione della lettera aperta di 79 residenti di via King e limitrofe contro la pista ciclabile da realizzare in zona (leggi l’articolo).

«I firmatari della lettera – riferisce l’assessore Napolitano – segnalano dei problemi che chi studia mobilità urbana si pone quotidianamente. La pista ciclabile di via King è in coerenza con il Piano Urbano del Traffico, è stata studiata per un trimestre da un architetto che fa proprio questo tipo di lavori, analizzando la situazione e il contesto, ed è finanziata dal Ministero dell’Ambiente per agevolare gli spostamenti casa-scuola».

L’esponente di Giunta evidenzia inoltre una criticità dell’area. «L’alta velocità dei veicoli in una strada urbana non è tollerabile ed è pericolossima – spiega ancora Napolitano -. I sorpassi fra auto non sono accettabili in quella carreggiata, né si possono superare gli autobus fermi, stando al codice della strada. Non stiamo improvvisando, insomma, non lo faremmo su un argomento del genere. Su quella strada oggi è pericoloso andare in bicicletta, perché le macchine corrono tanto. E se l’idea è stata sostenuta dal Ministero dell’Ambiente non credo sia balorda. Siamo poi convinti, e questa è la filosofia della scelta, che si debba dare un’alternativa di mobilità ai cittadini che sia più sana e meno inquinante». I lavori dovrebbero partire a breve.