Pieralisi, l’inseguimento continua

Le ragazze della Pieralisi Jesi in azione

JESI – Buon fine settimana per la nostra pallavolo. Nel femminile vincono Ecoenergy04 Moie in serie B1, Pieralisi Jesi in B2 e la Termoforgia Moviter Castelbellino nei playoff di serie C. Conquistano la prima vittoria nei playout di serie D anche i ragazzi della Termoforgia Sicur Clean Jesi. Cadono invece in serie C gli uomini della Cantarini.

In B1 la Ecoenergy04 capitalizza al meglio il doppio turno casalingo consecutivo. Dopo la big Perugia cade nel caldo palazzetto di Moie anche Reggio Emilia (3-1), la migliore risposta possibile del gruppo alla tegola della perdita per infortunio di quella che era stata sin qui la miglior realizzatrice della squadra, Martina Sabbatini. In classifica sale a 18 punti la distanza di sicurezza dalla zona pericolo mentre Moie resta sulla scia delle prime 5. Si torna in campo il 4 marzo, trasferta sul campo di Pisa, nelle passate stagioni rivale playoff in B2 per la Econergy04.

In B2 continua l’inseguimento della Pieralisi Jesi alla capolista Acqua Roana Macerata. Quello conquistato su Montevarchi (3-1) è il settimo successo consecutivo delle rossoblù ma Macerata non perde il passo e fa altrettanto, restando a +3. Al ritorno in campo dopo la pausa, il 4 marzo, turno cruciale: la Pieralisi sarà impegnata alle 21 sul campo della terza in classifica Corridonia, ora a -7 da Jesi, e fare risultato significherebbe blindare la seconda piazza in chiave playoff e dedicarsi alla rincorsa del primato. Importante vincere, visto che Macerata sarà impegnata sul non proibitivo campo di Siena.

In C seconda vittoria playoff per Castelbellino, che viene a capo al tie break della maratona di Rapagnano (2-3). Nel prossimo turno, sabato 25, si torna in casa contro Grottazzolina.

Nel maschile, sconfitta casalinga per la Cantarini Jesi ad opera della Paoloni Appignano (1-3). In D riscatto Jesi nella seconda giornata della fase playout: successo per 1-3 a Castelferretti sul campo del Monte San Vito Volley e testa già rivolta al terzo turno di giovedì prossimo 23 febbraio, quando alla palestra Carbonari (21,15) arriverà Frontone.