Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Piccole Pillole Coreografiche, quando la danza fotografa le emozioni – VIDEO

Elisa Carletti e Federica Squadroni trasformano stati d'animo e pensieri in movimento e poesia. Un biglietto di auguri alternativo, che si può regalare a una persona cara o a sé stessi

Piccole Pillole Coreografiche (Elisa Carletti e Federica Squadroni)

JESI – Tramutare pensieri in gesti e sguardi. Corpi in movimento che trasferiscono stati d’animo e sentimenti. Comunicando senza voce. È proprio questo che fanno le jesine Elisa Carletti e Federica Squadroni. Piccole Pillole Coreografiche è il nome del progetto che hanno ideato ai tempi della quarantena forzata, in piena epidemia da coronavirus, quando anche l’arte si è “risvegliata” incatenata dentro spesse mura, fra specchi soffocanti e pareti invalicabili.

Quando la parola si arresta comincia la danza. Dovrebbe averlo detto un attore e regista russo, stando a quel motore di ricerca che in queste settimane abbiamo consumato. Come fosse un biglietto di auguri, le due ballerine di Jesi regalano un minuto di coreografia video accompagnato dalla musica, e arricchito da alcuni versi scritti. Un vero e proprio dono, ma personale e intimo, pensato e realizzato appositamente per la persona che lo riceverà via mail.

La pillola coreografica che Elisa e Federica hanno realizzato per CentroPagina

«L’idea ci è venuta proprio durante la quarantena – raccontano Elisa Carletti e Federica Squadroni -. All’improvviso, ci siamo ritrovate lontane, pur vivendo a poca distanza, ma senza la possibilità di vederci, di guardarci negli occhi, di condividere spazi e armonie. Così abbiamo pensato che la danza potesse essere il lasciapassare per “uscire” dalle nostre case, come una medicina che aiuta a rimettersi in piedi. L’arte, del resto, è questo. Fa questo».

Piccole Pillole Coreografiche funziona così. «Lo abbiamo pensato come fosse un biglietto di auguri – spiegano le due ballerine -. Può pertanto essere un regalo per qualcuno, o anche per sé stessi. Le persone ci contattano, ci raccontano quali emozioni vogliono “convertire” in danza, a chi è rivolto il messaggio, e noi realizziamo questo minuto coreografico, aggiungendo una piccola poesia. Poi lo spediamo via mail. Ne abbiamo già fatti alcuni per una gravidanza, per la festa della mamma, per descrivere un particolare momento della vita. Ci hanno aiutato anche le allieve più grandi della nostra scuola di danza, che collaborano al progetto. Un dono personalizzato, artistico, che per noi è emozionante creare».

Piccole Pillole Coreografiche è su Instagram e anche su Facebook.

Piccole Pillole Coreografiche (Elisa Carletti e Federica Squadroni)