Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

La Pallamano Chiaravalle cede alla capolista

Pronostico rispettato, gli emiliani si impongono 16-29. Domenica 19 gennaio contro il Camerano, terzo derby marchigiano di stagione per raddrizzare la rotta verso la salvezza

Pallamano Chiaravalle- Bologna United

CHIARAVALLE – Pronostici rispettati nel testa coda dell’ultimo turno del campionato di A2 fra Pallamano Chiaravalle e la capolista Bologna United. La squadra di casa ha affrontato i felsinei sapendo di partire con un netto svantaggio e, purtroppo, così è stato: 16-29 per lo United.

Sin dal fischio d’inizio Bologna ha preso il largo portandosi agilmente sullo 0-4. Troppo forte il gioco dei terzini e pivot emiliani, troppo assente la squadra chiaravallese che entra in partita solo dopo 10 minuti di gioco quando oramai la frittata era fatta. Il primo tempo si conclude 8-17, quasi 10 gol di scarto che sul finale diventeranno 13.

Della partita della ASD Pallamano Chiaravalle si può salvare ben poco (tra cui vale la pena citare la grinta di Cognini, attivo e veloce nei cambi direzione per creare occasioni fino all’ultimo) e vale la pena pensare già a domenica prossima 19 gennaio contro il Camerano, terzo derby marchigiano di stagione ed importante occasione per raddrizzare la rotta della nave verso il porto sicuro chiamato salvezza.