Ospedale di Jesi: Terapia Intensiva affrescata dagli studenti del liceo artistico “Mannucci”

L'opera, presentata questa mattina 18 giugno, realizzata lungo il corridoio. «Nuova e coinvolgente esperienza per i ragazzi» ha detto il primario del reparto, Tonino Bernacconi

Terapia intensiva
Gli studenti del "Mannucci" con il primario Tonino Bernacconi davanti all'opera realizzata nel corridoio di Terapia Intensiva

JESI – Rendere più accogliente il reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale cittadino “Carlo Urbani”, un percorso molto lungo e complesso ma che sta dando i suoi frutti con il progetto “Umanizzazione delle cure in Terapia Intensiva: i ragazzi del liceo artistico di Jesi affrescano le pareti di Terapia Intensiva”.

Il lavoro, realizzato nel corridoio con materiale lavabile, resistente e senza odori, è stato presentato questa mattina, 18 giugno, nella sala riunioni del reparto con il dottor Tonino Bernacconi, direttore dell’Unità Operativa di Anestesia, Terapia Intensiva e Analgesia, che ne ha illustrato l’origine e le modalità operative, dalla progettazione alla realizzazione, opera dei docenti e degli allievi delle classi terze e quarte del Liceo Artistico “Mannucci” di Jesi, a partire dall’idea dell’albero della vita.

«Dopo un’accurata preparazione del personale, siamo arrivati a un progetto con il liceo artistico di Jesi – ha sottolineato il dirigente – e questo ci ha permesso di presentare un altro volto in sede di accoglienza al reparto e di far vivere una nuova e coinvolgente esperienza ai ragazzi». Esperienza che non si fermerà qui perché sono già pronte altre proposte per nuove opere da realizzare.

Terapia intensiva
Maurizio Bevilacqua, Virginia Fedele, Tonino Bernacconi, Giuliana Pallotto, Moreno Verdolini, Angela Giacometti

Partner del progetto la ditta Diatech il cui amministratore delegato Oliva Alberti ha espresso soddisfazione per la realizzazione del lavoro. Presenti anche Maurizio Bevilacqua, direttore dell’Area Vasta, Virginia Fedele, direttrice sanitaria del “Carlo Urbani”, l’insegnante Guliana Pallotto, Moreno Verdolini, vice presidente del Consiglio d’istituto del liceo, Angela Giacometti, dirigente del servizio infermieristico.