Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Nuovo parcheggio in viale della Vittoria con i resti del vecchio ospedale

Verrà utilizzato il materiale della demolizione per realizzare l'area di sosta. L'assessore Renzi: «Sarà provvisoria per non lasciare i luoghi in stato d'abbandono»

Il vecchio ospedale di Jesi, ormai un ricordo

JESI – Una grande area di sosta al posto del vecchio ospedale. È quanto sorgerà in viale della Vittoria non appena la demolizione del nosocomio sarà completata. Un parcheggio provvisorio, in attesa del piano di recupero. A precisarlo è stato, oggi in consiglio comunale (in streaming), l’assessore ai lavori pubblici, Roberto Renzi. Gli operai, intanto, procedono con l’abbattimento della struttura.

«Il parcheggio verrà realizzato con i materiali derivanti dalla demolizione, così da non lasciare l’area incompiuta e in stato di abbandono per lungo tempo – ha spiegato l’assessore Renzi -. Sarà, insomma, una sistemazione provvisoria dei luoghi che interessano il cantiere, al fine di renderli da subito accessibili, in attesa del piano di recupero. Dovremo riesaminare le previsioni assieme all’Asur Marche per revisionare il progetto esistente ormai scaduto. Esso prevedeva destinazioni residenziali, commerciali, terziario e anche una piazza con parcheggio interrato. Sarà pertanto obbligatorio un aggiornamento della pianificazione».

È stata Emanuela Marguccio del Pd a portare la questione in consiglio comunale, proponendo di ascoltare i giovani affinché nell’area vengano in futuro progettati spazi di socialità e condivisione, per la lettura e l’arte. Ad occuparsi della demolizione, un raggruppamento temporaneo di imprese composto da un soggetto locale – la Mariotti Costruzioni di Serra de’ Conti – e dalla romana Edil Moter. Importo di poco superiore ai 755mila euro. A finanziare l’abbattimento sono l’Asur e, in proporzione al suo 12,10% di proprietà, il Comune di Jesi.