Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Neve e freddo, le disposizioni a Chiaravalle e Monte San Vito

In attesa di prendere la decisione per l'apertura delle scuole per la giornata di domani (venerdì 2 marzo), il Comune fa sapere che sono in azione gli spazzaneve e invita i cittadini a fare attenzione al ghiaccio

Il sindaco di Chiaravalle, Damiano Costantini

CHIARAVALLE – Scuole chiuse, per la giornata di oggi (1 marzo), anche a Chiaravalle e Monte San Vito.

vademecum emergenza neve
Vademecum neve

I sindaci Damiano Costantini e Sabrina Sartini hanno deciso la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado comprese quelle private e paritarie nonché dell’asilo nido. A Monte San Vito la sindaca ha fatto sapere l’esito delle verifiche del carico di neve sugli edifici scolastici che hanno dato «esito favorevole per tutti gli edifici tranne il vecchio edificio della Scuola De Amicis adibito a ingresso della scuola materna Grimm».

A Chiaravalle è chiuso il mercato di via Montessori e Piazza delle Erbe, nonché il civico cimitero. Il comune consiglia la protezione dei contatori all’esterno anche se dislocati all’interno delle apposite nicchie. Le nicchie, compreso lo sportello, poste all’esterno dei fabbricati, vanno protette con materiale isolante come polistirolo e poliuretano espanso, facilmente reperibili in qualsiasi negozio di ferramenta. «Non utilizzate lana di vetro o stracci che assorbono acqua e peggiorano la situazione – spiegano dal Comune –  Nelle case non abitate durante l’inverno, è opportuno chiudere il rubinetto a monte del contatore, svuotare l’impianto interno e, in via cautelativa, lasciare leggermente aperto un rubinetto. Se il contatore dovesse comunque essere danneggiato dal gelo, evitate di riscaldarlo con fiamma viva o manometterlo in qualsiasi modo, chiamate il Pronto Intervento di Multiservizi  800 18 15 77».

Attivo da parte dei volontari delle Protezione civile, il servizio di assistenza a disabili e anziani con mobilità ridotta. «Sono pervenute segnalazioni per auto in sosta in prossimità degli incroci e delle curve – continua l’Ente – Tale comportamento costituisce pregiudizio per l’incolumità delle persone. I trasgressori saranno sanzionati con contestuale rimozione del veicolo». La sala operativa comunale della Protezione civile è aperta, in modo continuato, 24 ore al giorno. In caso di necessità chiamare o contattare  071.743221- 334.6114318 protezione.civile@comune.chiaravalle.an.it