Jesi, un concerto itinerante per l’imperatore

Quattro cori e altrettante esibizioni in tre differenti gioielli artistici della città oggi, domenica 13 ottobre, per la manifestazione culturale “A spasso con Federico”. Appuntamento a San Nicolò, San Pietro Apostolo e San Marco, si comincia alle 16

La chiesa di San Nicolò, in Corso Matteotti, ospiterà uno dei concerti

JESI – Nuovo appuntamento oggi, domenica 13 ottobre, con la manifestazione culturale “A spasso con Federico” attraverso la quale, da tre anni, gli organizzatori portano avanti un progetto finalizzato alla promozione del canto corale e, al tempo stesso, a far conoscere la città che ha dato i natali al Grande Svevo a persone che vivono in paesi e città in qualche modo legate alla figura dello storico Imperatore.

Come per le passate edizioni i cori invitati saranno protagonisti di un concerto itinerante fra luoghi e bellezze della città: ogni coro avrà un sito tutto per sé dove proporre il suo programma di musica polifonica.

 

La facciata della chiesa di San Pietro Apostolo

Ad inaugurare questa terza edizione sarà il “Gruppo Giovane Ensemble” di Foligno, una formazione composta da giovani appassionati di un genere musicale poco praticato dai loro compagni di generazione. Il Gruppo esordirà alle 16 nell’antica chiesa di San Nicolò. Come seconda tappa di questa passeggiata musicale è stata scelta la chiesa di San Pietro Apostolo, recentemente riaperta al culto dopo i lavori di manutenzione cui è stata sottoposta. Nel tempio posto nel cuore del centro storico, con inizio alle 17,30, si esibirà la “Cappella Musicale del Duomo – Coro Universitario di Camerino”.

Altra breve visita alle bellezze della città che il 26 dicembre del 1194 ha visto la nascita di Federico II Hohenstaufen ed ecco che l’attenzione degli appassionati di musica e delle bellezze artistiche si ritroveranno nella chiesa di San Marco, il più importante luogo di culto del medioevo, ricco di pregevoli affreschi del ‘300. Qui, con inizio alle ore 19, l’Associazione che ha promosso l’iniziativa culturale, il Coro “Federico II”, eseguirà alcuni brani per poi lasciare spazio alla Corale Polifonica “A. Antonelli” di Matelica.

L’intera manifestazione ha avuto il sostegno, anche economico, della Fondazione Federico II Hohenstaufen, del Comune e di alcuni sostenitori privati cittadini ai quali va il ringraziamento del direttivo e di tutti i componenti il coro organizzatore.