Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Monte San Vito, in Municipio le mimose per Pamela Mastropietro e Jessica Faoro

Due giovani donne vittime della mano assassina di uomini indegni. Il commento della sindaca Sabrina Sartini: «Le donne non sono l'altra parte del cielo, sono lo stesso cielo. Buon 8 marzo»

mimose monte san vito
L'ingresso di Palazzo Malatesta sede del comune di Monte San Vito

MONTE SAN VITO – Due grandi vasi di Mimosa all’ingresso del palazzo municipale dedicati a Pamela Mastropietro e Jessica Faoro.

donne monte san vito
La mimosa dedicata a Jessica

La decisione dell’amministrazione comunale è stata annunciata dalla Sindaca Sabrina Sartini: «Le mimose di Monte San Vito quest’anno sono per Pamela Mastropietro e Jessica Faoro. Le donne non sono l’altra parte del cielo, sono lo stesso cielo. Buon 8 marzo».

donne monte san vito
La mimosa dedicata a Pamela

Una targa con il nome delle due giovani donne è stata posta sulle piante, davanti a Palazzo Malatesta sede del Comune. «A Pamela Mastropietro vittima della mano assassina di uomini indegni» è il messaggio dedicato alla 18enne romana assassinata lo scorso gennaio e ritrovata fatta a pezzi in alcune valigie a Pollenza, in provincia di Macerata. «A Jessica Faoro vittima della mano assassina di un uomo indegno» è il messaggio nella targa che ricorda l’omicidio della ragazza di 19 anni uccisa a coltellate il 7 febbraio a Milano.

A Monte San Vito la Giornata internazionale della Donna si celebra stasera con la cena spettacolo di beneficenza in favore dell’Associazione Donne e Giustizia, Centro antiviolenza di Ancona, promossa dall’Associazione Amici del Borghetto. L’occasione anche per la consegna degli attestati di partecipazione al corso di antiagressione femminile.